Post Archive

aprile 2014

Per ridere un po'... lo stupidario della disabilità

Fa discutere il singolare workshop proposto tra le mura del noto centro di paraplegia di Nottwil. Gli organizzatori: “Vogliamo che gli andicappati (così scritto) vivano questa esperienza nel modo più naturale” NOTTWIL – Un workshop per insegnare alle donne a fare sesso (ma il sesso non è un istinto primordiale???)

Read More
Per ridere un po'... lo stupidario della disabilità

Somma Vesuviana È stato salvato dalla polizia mentre era in pieno Asse Mediano su una carrozzetta trainata da un grosso cane tenuto al guinzaglio. A mettersi nei guai è stato M.C. un disabile con problemi neurologici di Somma Vesuviana, rintracciato dalla Stradale nei pressi di Acerra. Gli agenti lo hanno

Read More
Stagione 2013/2014

Il desiderio biologico di maternità e paternità nelle persone con disabilità è ancora considerato un tabù. Ostacoli più di tipo culturale che tecnico scientifico non incoraggiano le persone con disabilità ad intraprendere l’esperienza della procreazione.

Read More
Stagione 2013/2014

Seppur, in periodo di crisi, sia per molti motivo di problemi e grandi frustrazioni, il lavoro dovrebbe , culturalmente, essere concepito come diritto di tutti e per tutti e in tal senso andrebbero orientati pensieri, azioni, comportamenti.

Read More
IoLavoro - 16° edizione

Dal 9 all’11 aprile 2014 al Lingotto Fiere di Torino torna IoLavoro, la principale job fair in Italia. La manifestazione, organizzata dall’Agenzia Piemonte Lavoro e promossa dalla Regione, ha ricevuto l’Adesione del Presidente della Repubblica e segna l’avvio della Garanzia Giovani Piemonte, il piano con cui la Regione intende rispondere

Read More
News

Si è conclusa venerdì 5 aprile, con un’assemblea al Teatro del Cottolengo di Torino, la prima parte de “L’Agorà del Sociale”, “spazio di riflessione” voluto dall’Arcivescovo della Diocesi di Torino, Monsignor Cesare Nosiglia sul futuro del welfare nel territorio torinese.

Read More
Per ridere un po'... lo stupidario della disabilità

Silvia N. venne da me per una visita verso la fine del 2005. La signora N. aveva sviluppato un disturbo epilettico subito dopo i trent’anni. Alcuni dei suoi attacchi erano crisi di grande male, con convulsioni e perdita totale di coscienza. Altri erano di tipo più complesso, con un certo

Read More