News

4 agosto: la legge 517 compie 40 anni. Lunga vita all’integrazione!

Esattamente 40 anni fa grazie a una legge rivoluzionaria iniziò la sfida dell’integrazione scolastica.

Il 4 agosto del 1977 nasceva la L. 517 e con essa la scuola italiana accoglieva il modello di integrazione scolastica su cui si sarebbero basate tutte le norme future. La legge fu il risultato di una significativa fase di studio e di lavoro che consentì di superare le logiche dell’esclusione e dell’educazione separata.

Cosa esisteva in precedenza?
Con la riforma Gentile l’obbligo scolastico era stato esteso solo ai ciechi ed ai sordi. In seguito vi fu istruzione speciale con classi differenziali per gli allievi con lievi ritardi, ospitate nei normali plessi scolastici e scuole specialiper sordi, ciechi ed anormali psichici, situati in plessi distinti. Per i casi più gravi erano poi previsti istituti speciali, con lunghi soggiorni in cui gli allievi vivevano separati anche dalle famiglie. Le classi differenziali erano però destinate anche agli allievi con problemi di condotta o disagio sociale o familiare.
Fino alla fine degli anni ’60 la logica prevalente rimase quella dellaseparazione e della medicalizzazione.

Continua a leggere su www.disabili.com

Data: 04/08/2017

Post precedente

Invalidi civili - Indennità di frequenza

Prossimo post

Cosa leggo sotto l’ombrellone? I nostri consigli su libri e disabilità

The Author

redazione

redazione