Associazione Volonwrite

Comunicazione Sociale sulla Disabilità

di Maria Vietti

Tra sabato 1 e domenica 2 dicembre si sono svolti a Loano i Campionati Italiani Assoluti Invernali di nuoto in vasca corta con 115 atleti provenienti  da 34 società diverse; il pubblico ha risposto positivamente con tante presenze sugli spalti. Al Doria Loano Nuoto sono fioccati sette record del mondo: la nostra torinese della Rari Nantes, Carlotta Gilli (Gs Fiamme Oro) ha ottenuto battuto il primato nei 100 stile libero S13 con 59″30 e nei 100 farfalla S13 con 1’03″92. Una grande emozione per lei e orgoglio per la nostra città.

Sono arrivati poi i risultati di Monica Boggioni (AICS Pavia Nuoto) nei 100 stile libero S5 con 1’23″89, Antonio Fantin (Aspea Padova) sia nei 50 con 31″51 e nei 100 stile libero S5 con 1’07″54, di Vincenzo Boni (GS Fiamme Oro / Caravaggio Sporting Village) nei 100 dorso S3 con 1’45″96 e di Giulia Ghiretti (GS Fiamme Oro / Ego Nuoto Parma) nei 50 farfalla S5 con 52″09. Altri sei grandi record europei hanno brillato questi giorni: si tratta di Simone Barlaam (Polha Varese) nei 50 farfalla S9 con 27″61 e nei 100 stile libero S9 con 54″85, Federico Morlacchi (Polha Varese) nei 100 rana SB8 con 1’09″99, Alessia Scortechini (CC Aniene) nei 100 farfalla S10 con 1’07″36 e Riccardo Menciotti (CC Aniene) nei 50 dorso S10 con 27″32.

La città di Loano ha festeggiato e accolto questo evento, con grande orgoglio, per la prima volta nella sua storia. Nella cerimonia di apertura il presidente della FINP Roberto Valori ha espresso grande soddisfazione, in quanto questa competizione rientra tra gli appuntamenti di rilevanza mondiale.

Le dichiarazioni del CT della nazionale Riccardo Vernole conducono invece lo sguardo più lontano: Tokyo 2020. I risultati ottenuti sono dei tasselli fondamentali per la preparazione alle Paralimpiadi. Con questa competizione si è aperta ufficialmente la stagione, quindi aspettiamoci molte altre prodezze e risultati dai nostri atleti azzurri!

Forza ragazzi e…stay strong!

Categories: News, Sport&Disabilità

Comments are closed.