Associazione Volonwrite

Comunicazione Sociale sulla Disabilità

Il sogno di  Guido  Nasi, 36 enne torinese con  una disabilità  fisica da quando  ne aveva 17, è quello di andare a vivere insieme ad altri ragazzi e ragazze che, come lui, amino la vita in campagna. Qui è possibile acquisire alcune informazioni sulla sua storia.

Andare dunque a vivere in una cascina, nella quale si possa lavorare,  godere della natura e della  sua  semplicità,  con un supporto  adeguato di professionisti/e che assicurino l’aiuto necessario, senza limitarne l’autonomia. Il progetto prevede la massima autonomia possibile anche negli spostamenti, attraverso mezzi di trasporto che consentano di mantenere tutti i vantaggi di una rete cittadina, delle correlate relazioni, dei gruppi sociali e delle attività ludiche, sportive, ecc. lì frequentati. Nella loro vita in comune le persone inserite possono ovviamente sviluppare altri progetti  legati al luogo rurale in cui si trovano, anche col supporto di volontari/e delle associazioni.

Il progetto attualmente più facilmente realizzabile consiste nell’ampliamento della Comunità “La Motta” di Pessione, frazione di Chieri (TO), gestita dalla Cooperativa Sociale Chronos, con l’intento di ottenere una  struttura (alloggi in autonomia) in grado di favorire – appunto- l’autonomia, l’emancipazione dalla dipendenza dalla famiglia e lo sviluppo di una socialità fuori da questa, da parte di persone con grave disabilità motoria.

Ecco qui l’idea iniziale di Guido che può  essere, ovviamente, modificata dalle persone interessate: l’ipotesi è di presentare questo progetto anche agli interlocutori istituzionali a livello regionale e comunale per le rispettive competenze economiche. Tuttavia, senza un gruppo di almeno tre persone disabili motori non è possibile immaginare un percosso in tal senso. Quindi la nostra richiesta a tutti/e voi è: chi ha voglia di percorrere questo viaggio con Guido?

Per info e manifestazioni d’interesse:
Maurizio Nicolazzo
3402795848
muzmau@libero.it

Categories: News

Comments are closed.