News

ALL’ARTE ALLA FOTOGRAFIA, IN MOSTRA A VENEZIA LE OPERE DEGLI AUTISTICI

In occasione della Giornata mondiale della consapevolezza dell’autismo le associazioni venete aprono una rassegna di eventi artistici, culturali e scientifici che durerà fino a maggio

euritmie

VENEZIA – Una rassegna di eventi artistici, culturali e scientifici da oggi fino a maggio: così le associazioni del Veneto celebrano la Giornata Mondiale della Consapevolezza dell’Autismo. L’evento “Euritmie: Talenti speciali accedono alle arti” proporrà un ricco calendario di dibattiti, convegni e laboratori per far conoscere le abilità settoriali e singolari delle persone con autismo e favorire una maggiore consapevolezza delle caratteristiche dell’autismo ad alto funzionamento. A ospitare le iniziative sarà l’Isola di San Servolo, luogo simbolo per molti anni destinato alla cura del disagio psichico. Il progetto “Euritmie” si apre con la mostra d’arte “DUENDE BLU”, che viene inaugurata alle 11.30 e resterà aperta fino al 9 aprile e dal 15 aprile al 26 aprile. Come in una staffetta, lascerà poi spazio alla mostra fotografica “Autismes Regards” (dal 25 aprile al 17 maggio). Il programma di eventi proseguirà sabato 18 aprile, dalle 11, con il convegno “Biotalento” storia, immagini ed espressioni singolari”. Sabato 16 maggio alle 14.30 si svolgerà invece il convegno conclusivo, con relatori internazionali, dal titolo “Autismes, regards”. Ma le iniziative non sono solo a Venezia. Oggi e domani l’Associazione Viviautismo Onlus organizza a una due giorni di dibattito coinvolgendo famiglie, professionisti e istituzioni per fare il punto della situazione sui servizi e l’integrazione sul territorio in Veneto. In particolare, domani si svolgerà il convegno “Il terzo settore e le associazioni incontrano le istituzioni”: al centro del dibattito le risposte del territorio a due anni dall’emanazione e attuazione delle linee guida regionali per l’autismo

fonte superabile.it

Post precedente

Dieci cose che vuol farti sapere un bimbo con autismo

Prossimo post

Vivo Meglio Autonomamente

The Author

Simone Croce

Simone Croce

Mi chiamo Simone, sono nato nel 1990 e mi definiscono il cuore sportivo del gruppo: non c’è disciplina sportiva – olimpica e paralimpica – di cui non abbia notizia in merito a punteggi, giocatori, livelli in classifica.

Nell’ultimo anno, mi sono lanciato in una nuova avventura di speaker radiofonico e conduttore di video interviste scoprendo un lato di me ironico e socievole.

Sulla redazione di articoli ancora ci sto lavorando… non a caso il mio soprannome è quello di “uomo sintesi”….. ce la farò (e ce la faranno i miei colleghi Volonwrite!) a cavarmi più di due righe?