Associazione Volonwrite

Comunicazione Sociale sulla Disabilità

di Alessia Gramai

“Autismo senza stereotipi” è un’intervista a più voci fatta a persone autistiche che lavorano (online e non solo) per la creazione di una cultura sull’autismo diversa da quella diffusa attualmente. Il loro obiettivo è quello di condividere una cultura che sia davvero rappresentativa, perché stabilita e diffusa da persone autistiche, secondo il principio del “Nulla su di noi senza di noi” e secondo il principio di diritto all’auto rappresentazione. L’intervista è stata suddivisa in tre parti vista la molteplicità dei temi affrontati, tutti meritevoli di attenzione in quanto strumento di riflessione complessa sull’Autismo.
Sono stati intervistati:

Alice Sodi, Autistica, co-fondatrice dell’associazione NeuroPeculiar – Movimento per la Biodiversità Neurologica, fa parte del Comitato organizzativo di AutCamp, collabora al sito Autiewiki e al gruppo di lavoro Neuro(A)tipici – Neurodiversità Cultura e Critica.

Tiziana Naimo, Autistica, fondatrice di Bradipi in Antartide, co-fondatrice di Aspironìa, fa parte del Comitato organizzativo di AutCamp, collabora al sito Autiewiki, Speaker al Master UNIPA 2018, fa parte di NeuroPeculiar- Movimento per la Biodiversità Neurologica.

Enrico Valtellina, di formazione filosofica, si occupa di Disability Studies, con particolare attenzione alle disabilità relazionali dello spettro autistico: ha pubblicato Quale disabilità? (con Roberto Medeghini, Franco Angeli, 2006), Louis Wolfson: Cronache da un pianeta infernale (con Pietro Barbetta, Manifestolibri, 2014), Tipi umani particolarmente strani: La sindrome di Asperger come oggetto culturale (Mimesis, 2016) e un reader in due volumi dal titolo L’autismo oltre lo sguardo medico (Erickson, 2020, 2021).

Anna Falcone, madre di un ragazzo autistico, collabora al gruppo di lavoro Neuro(A)tipici – Neurodiversità Cultura e Critica, fa parte dell’associazione NeuroPeculiar – Movimento per la Biodiversità Neurologica, promuove il diritto di autorappresentanza delle persone autistiche.

Fabrizio Acanfora, Autistico, musicista, autore del saggio autobiografico “Eccentrico“, edito da effequ. Contribuisce alla diffusione della cultura della neurodiversità attraverso il suo blog www.fabrizioacanfora.eu. Insegna disturbi dello spettro autistico al Master in Musicoterapia dell’Università dei Barcellona, di cui è anche coordinatore accademico, ed è consulente per i disturbi dello spettro autistico all’Istituto Catalano di Musicoterapia.

Roberto Mastropasqua, Autistico, fondatore di Autiewiki, Détournement, del gruppo di lavoro e della pagina NeuroAtipici – Neurodiversità Cultura e Critica e delle prime due versioni del barcamp autistico: Antropologi su Marte nel 2018 e AutCamp nel 2019. Speaker impegnato nella divulgazione socio-culturale dell’Autismo, Speaker al III Congresso Nazionale AIRA 2018, Roma.

Prima parte: “Simboli, parole e stereotipi del 2 aprile: una giornata da cambiare.”

Seconda parte: “Autismo, Neurodiversità, Biodiversità Neurologica: definizioni e riflessioni.”. Presto online.

Terza parte: “Autismo: l’importanza dell’auto-rappresentazione e del modello socio-culturale. Presto online.

Categories: News

Comments are closed.