News

Autobiografie professionali nel settore dell’inclusione

Sarà al centro di una nuova presentazione, prevista per domani, 12 ottobre, a Roma, il libro “Storie di scuola. L’inclusione raccontata dagli insegnanti: esperienze e testimonianze”, voluto dal Centro Territoriale di Supporto ai Bisogni Educativi Speciali dell’Istituto De Amicis di Roma, e già definito al momento della sua uscita come «il primo esempio in letteratura di autobiografie professionali nel settore dell’inclusione».

Uscito all’inizio di quest’anno per i tipi di Erickson, come avevamo segnalato anche nel nostro giornale, era stato definito a suo tempo anche come «il primo esempio in letteratura di autobiografie professionali nel settore dell’inclusione».
Curato da Fernanda Fazio, Giancarlo Onger e Nicola Striano, Storie di scuola. L’inclusione raccontata dagli insegnanti: esperienze e testimonianze è in realtà uno dei positivi frutti scaturiti dal lavoro dei CTS, i Centri Territoriali di Supporto ai Bisogni Educativi Speciali, e nello specifico è stato promosso da uno dei più attivi tra essi, vale a dire quello dell’Istituto Professionale Statale Servizi Socio Sanitari De Amicis di Roma, con il coinvolgimento, quali Autori, di una serie di operatori e dirigenti di CTS.

Continua a leggere su Superando

Data: 11/10/2017

Post precedente

La solidarietà non è reato: nasce l’Osservatorio sui "crimini umanitari"

Prossimo post

La tragedia di Adan è una sconfitta per tutta la nostra civile società

The Author

redazione

redazione