NewsSport&Disabilità

Bormio, Special Olympics: Rocca e Compagnoni all’apertura dei Giochi


Warning: in_array() expects parameter 2 to be array, null given in /web/htdocs/www.volonwrite.org/home/wp-content/plugins/quick-adsense-reloaded/includes/post_types.php on line 46

Warning: in_array() expects parameter 2 to be array, null given in /web/htdocs/www.volonwrite.org/home/wp-content/plugins/quick-adsense-reloaded/includes/post_types.php on line 46

La torcia olimpica, che accenderà il tripode per dare il via ufficiale, domani 26 gennaio, alla Cerimonia di Apertura della XXVII edizione dei Giochi Nazionali Invernali Special Olympics di Bormio, ha iniziato il suo cammino lungo i passi alpini dell’Alta Valtellina portando con se un messaggio forte che mira a promuovere lo sport tra le persone con disabilità intellettiva e favorire l’inclusione attraverso lo Sport unificato. Dopo aver toccato il comune di Valfurva, il 28 dicembre scorso, ha proseguito il suo percorso attraversando i comuni limitrofi di Sondalo, Livigno, Valdisotto e Valdidentro.

OLTRE 460 ATLETI Ad attenderla a Bormio, in piazza Cavour/Kuerc alle 16.30, in occasione della Cerimonia di Apertura, saranno presenti 200 tecnici, 400 familiari e circa 300 volontari che vedranno sfilare oltre 460 Atleti, con e senza disabilità intellettiva, insieme ai rappresentanti delle associazioni locali per vivere un evento sportivo che valorizzi le capacità di ognuno. Lo stesso giuramento dell’Atleta Special Olympics: “Che io possa vincere, ma se non riuscissi, che io possa tentare con tutte le mie forze”, esprime ed evidenzia la forza di volontà, il sacrificio ed il coraggio di ognuno di loro, persone che sfidano la disabilità e i pregiudizi attraverso la pratica sportiva e la condivisione. Gli Atleti, provenienti da tredici differenti regioni d’Italia e da San Marino, e rappresentativi di oltre 44 delegazioni Special Olympics sparse su tutto il territorio nazionale, gareggeranno nelle seguenti discipline sportive: sci alpino, sci nordico, corsa con le racchette da neve e snowboard. Sarà inoltre promossa, per l’occasione, l’iniziativa ludico-sportiva “Prova lo Sport”, che consiste in attività di floor ball, pattinaggio sul ghiaccio e tennis tavolo finalizzate alla sensibilizzazione di nuovi potenziali Atleti in queste discipline.

PRESENTAZIONE DOMANI La conferenza stampa di presentazione dei XXVII Giochi Nazionali Invernali Special Olympics si terrà domani, 26 gennaio, alle 14.30, presso la sala stampa in via Manzoni di fronte gli uffici dell’Unione Sportiva Bormiese. Due grandi atleti, Giorgio Rocca, slalomista eccezionale, vincitore di una Coppa del Mondo di specialità e di tre medaglie iridate e Deborah Compagnoni, prima atleta ad aver vinto una medaglia d’oro in tre differenti edizioni dei Giochi olimpici invernali nella storia dello sci alpino, sono testimonial di Special Olympics e saranno presenti durante la Cerimonia di Apertura dei Giochi Nazionali Invernali Special Olympics. Durante la Cerimonia di Chiusura dei Giochi Nazionali Invernali, prevista per il 29 gennaio, saranno infine resi noti gli Atleti convocati per i prossimi Giochi Mondiali Invernali Special Olympics in programma, in Austria, dal 14 al 25 marzo 2017.

Autore: Gian Luca Pasini

Data: 25/01/2016

Fonte: Gazzetta.it

Post precedente

Agli Uffizi visite guidate gratuite alle persone con disabilità

Prossimo post

Nelle parole sbagliate quel destino comune di omosessualità e disabilità

The Author

redazione

redazione