Associazione Volonwrite

Comunicazione Sociale sulla Disabilità

L’autonomia funzionale e la qualità di vita delle persone con disabilità

Costante attività di ricerca per l’individuazione di soluzioni tecnologiche applicabili e approccio multidisciplinare alla riabilitazione e al reintegro sociale per le persone con mielolesione, cerebrolesione acquisita o amputazioni: è questa la base dell’accordo tra l’Istituto Riabilitativo Montecatone di Imola (Bologna), con le strutture che fanno capo alla Direzione Centrale Assistenza Protesica e Riabilitazione dell’INAIL, tra cui il Centro Protesi di Vigorso di Budrio (Bologna). Il tutto da tradurre in azioni concrete, che migliorino la qualità di vita delle persone con disabilità.

Continua a leggere su Superando

Atletica paralimpica: il racconto umano e sportivo di Diego Gastaldi

“Molti vedono in noi che pratichiamo uno sport a livello paralimpico una forza superiore ma non è così, noi siamo persone che si sono trovate in difficoltà e che hanno dovuto costruirsi per superarle”. Gastaldi è anche ingegnere aeronautico: “La tecnologia applicata allo sport permette di migliorare le performance”.

Continua a leggere su Superabile

“Essere diversi”: un corto su disabilità e bullismo che fa man bassa di premi

Francesco Musto ha 25 anni, vive con la famiglia in provincia di Avellino, è appassionato di cinema e recitazione e “incidentalmente” è una persona con distrofia muscolare. Con il suo cortometraggio “Essere diversi” – storia di un ragazzo con disabilità che subisce atti di bullismo da parte di alcuni compagni di scuola – ha già vinto diversi premi, ultimo dei quali, in ordine di tempo, al Concorso “Tulipani di seta nera” di RAI Cinema Channel.

Continua a leggere su Superando

Disabilità e treni: 60mila persone chiedono la rimozione dell’obbligo di prenotazione con 48 ore di preavviso

Sono più di 60mila  le persone che hanno firmato la petizione “Train travel for all!” lanciata dall’EDF, Forum Europeo sulla Disabilità, per chiedere più stazioni accessibili nell’Unione Europea, una migliore assistenza alle persone con disabilità e con mobilità ridotta che viaggiano in treno e la cancellazione dell’obbligo di prenotazione con 48 ore di preavviso dei servizi di assistenza.

Continua a leggere su Disabili.com

Sui disabili l’ennesimo teatrino di una cattiva politica

Ancora demagogica ignoranza e fake adanno delle persone con disabilità e dei loro diritti. Dopo una lunga e solitaria battaglia che ha visto protagonista una famiglia piemontese, sostenuta da una importante e impegnata associazione storicamente impegnata per la promozione e riconoscimento dei diritti e bisogni delle persone con disabilità, la Corte Costituzionale si è pronunciata sulla questione di illegittimità costituzionale sollevata dalla Corte di appello di Torino,  affermando che un assegno mensile di soli 285,66 euro sia manifestamente inadeguato a garantire a persone totalmente inabili al lavoro i “mezzi necessari per vivere”.

Continua a leggere su HuffPost

Categories: News

Comments are closed.