News

Campania: l’obiettivo è un Centro Antidiscriminazione

In questi giorni una convenzione con Federconsumatori, ma l’obiettivo a medio-lunga scadenza della FISH Campania (Federazione Italiana per il Superamento dell’Handicap), come spiega il presidente Daniele Romano, «è creare un Centro Antidiscriminazione, così come è già stato fatto ad esempio in Lombardia, con il Centro Antidiscriminazione “Franco Bomprezzi” della LEDHA». E come prima collaborazione con Federconsumatori vi sarà il supporto alla campagna “Vogliamo andare a scuola!”, lanciata nei giorni scorsi dalla FISH Campania.

«Abbiamo voluto fortemente stringere questo accordo, perché riteniamo fondamentale lavorare in rete con chi si occupa della tutela dei diritti delle persone con disabilità e delle loro famiglie»: così Daniele Romano, presidente della FISH Campania (Federazione Italiana per il Superamento dell’Handicap), parla della convenzione con Federconsumatori Campania che verrà presentata domani, 14 giugno a Napoli, nel corso di una conferenza stampa presso la sede partenopea di tale organizzazione (Corso Umberto, I, 381, ore 12).

«Come FISH – spiega Romano – metteremo a disposizione i nostri esperti in materia di diritti umani per fare in modo di formare gli avvocati di Federconsumatori sul tema dei diritti civili. L’obiettivo è quello di creare nei prossimi anni un Centro Antidiscriminazione, così come è già stato fatto da alcune realtà regionali, a partire dal Centro Antidiscriminazione “Franco Bomprezzi” della LEDHA (Lega per i Diritti delle Persone con Disabilità), la componente lombarda della FISH. E come prima collaborazione con Federconsumatori, vi sarà quella di promuovere la campagna denominata Vogliamo andare a scuola!, da noi lanciata nei giorni scorsi, iniziativa rivolta alle Istituzioni Regionali e Locali, agli studenti con disabilità e alle loro famiglie, per fare in modo che il prossimo anno scolastico inizi per tutti e non solo per una parte degli alunni».

Alla conferenza stampa del 14 giugno a Napoli, saranno presenti – oltre al citato Daniele Romano – Rosario Stornaiulo, Ileana Capurro e Roberto Palisi, rispettivamente presidente, responsabile della Consulta Giuridica e avvocato di Federconsumatori Campania, insieme a Paolo Gentile, presidente dell’Associazione di Promozione Sociale Politiche Sociali e Progetti e Raffaele Puzio, responsabile regionale della CGIL Disabilità.

Data: 13/06/2016

Fonte: Superando.it

Post precedente

Persone con disabilità visiva e manovre di primo soccorso

Prossimo post

La disabilità in foto, nel salotto di Milano

The Author

redazione

redazione