News

“Cena al buio”: sensibilizzare al mondo della disabilità

Appuntamento per giovedì 17 dicembre con l’Unione Italiana
Una sala completamente buia in cui tutti i commensali dovranno imparare ad utilizzare tutti i sensi meno quello della vista. In sala, invece, un gruppo di camerieri non vedenti o ipovedenti, serviranno ai tavoli. Gusto ed olfatto per sensibilizzare i normodotati al mondo della disabilità ed in particolare al mondo di coloro i quali sono costretti ad utilizzare tutti i sensi meno che la vista. E’ l’idea che ha permesso un’iniziativa di sensibilizzazione nella Città di Andria, organizzata dall’Unione Italiana Cechi e dall’associazione culturale “Il Volo”, e che vedrà domani, giovedì 17 dicembre all’interno della masseria Anema e Core, circa 60 commensali pronti a calarsi in questa particolare realtà.

Vivere tra udito, gusto ed olfatto oltre che tatto per immedesimarsi nella figura dei camerieri, una decina, tutti componenti dell’associazione. La sala sarà totalmente oscurata e mascherata senza fonti di luce. Appuntamento per le ore 21.

Fonte: andriaviva.it

(s.c./mjp)

Post precedente

L'UICI apre la sua Agenzia per la tutela dei diritti

Prossimo post

Su Facebook il nome del trans sarà quello del gender

The Author

redazione

redazione