News

Che spettacolo Robertlandy Simon!

robertlandysimonIl titolo già dice tutto, ora lascio alle parole il loro lavoro, cioè esprimere emozioni. Spero di riuscire a trasmettervele, perché al Pala Bre-Banca io c’ero e ho visto le due squadre.

E’ vero, Cuneo ha sprecato la partita, ma per quanto riguarda lo spettacolo c’era lui: Robertlandy Simon. Questo giocatore va assolutamente visto dal vivo anche se non ha giocato la sua miglior partita; anche quando non è in forma  riesce sempre a deliziare il pubblico: grazie alla sua bravura in battuta, infatti, Piacenza ha recuperato uno svantaggio di 5 punti per portarsi a +2.

Quindi è stata, sotto tutti i punti di vista, una gran partita anche se Cuneo la poteva portare a casa nel 4° set: cosa gli è mancato? Uno come Simon, incisivo alla battuta, ma sopratutto concentrazione, mettiamoci anche la sfortuna che ha colpito il capitano e primo palleggiatore Gonzalez. Tutte queste non sono scusanti, l’unico di Cuneo che non si è salvato è Concione, secondo palleggiatore: partita pessima la sua, ha alzato solo e sempre su Casadei, costretto poi ad uscire perché il muro di Piacenza aveva ormai intuito le sue giocate. Ma grazie ad Antonov e Mariotti, i due cuneesi migliori, si è andati al tie-break: purtroppo, però, c è stato un black out  e Piacenza non ha avuto pietà.

Nel complesso, bella partita , anche se Cuneo avrebbe potuto fare qualcosa di più nei quattro set e nel tie-break. Comunque, FIERI DI ESSERE CUNEESI! GRAZIE RAGAZZI!

Post precedente

Una macchina “speciale” che cambierà la vita.

Prossimo post

Vivere e morire a Treviso de Il Teatro degli Orrori in LIS

The Author

Marco Berton

Marco Berton

No Comment

Leave a reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *