News

Come rinnovare le tessere annuali per la libera circolazione sul trasporto pubblico torinese

La Regione Piemonte e 5T hanno emesso un importante comunicato riguardante il rinnovo delle tessere annuali per la libera circolazione sul trasporto pubblico torinese delle persone con disabilità. Al suo interno sono contenute le modalità di ricarica, le scadenze e le eventuali sanzioni.

I titoli di viaggio annuali caricati sulle tessere BIP di libera circolazione sono prossimi alla scadenza. Se le tessere non verranno ricaricate, l’accesso al trasporto pubblico non sarà consentito e, in caso di controllo, verranno applicate le sanzioni previste.

Tutti i possessori della tessera riceveranno una e-mail o una lettera con le procedure indispensabili ad effettuare la ricarica. Una volta ricevuta la comunicazione, gli utenti (è possibile anche inviare una persona di fiducia, senza necessità di delega) dovranno recarsi in uno degli sportelli indicati seguendo le istruzioni fornite dal personale o dai dispositivi automatici presenti. In alcuni casi è possibile che, in allegato alla comunicazione, venga inviata un’autocertificazione (da compilare in ogni sua parte e a cui va allegata copia del documento d’identità) da inviare all’indirizzo indicato. Quest’ultima procedura è obbligatoria per verificare il mantenimento dei requisiti per la libera circolazione previsti dalla normativa regionale.

Il titolo di libera circolazione è valido fino ad un anno dopo la data riportata sulla tessera BIP (ad esempio, se la data indicata è il 1° aprile 2017, il titolo sarà valido fino al 31 marzo 2018). Coloro che non hanno ricevuto la comunicazione o l’hanno persa, possono telefonare al Numero Verde Regionale 800333444 o recarsi presso l’ente di riferimento.

Per ulteriori informazioni è possibile consultare il sito web istituzionale bip.piemonte.it/liberacircolazione o contattare il suddetto Numero Verde Regionale.

Post precedente

Melanie, l'eccezione che conferma la regola

Prossimo post

Consegnato il defibrillatore al complesso di Via San Marino 10

The Author

Marco Berton

Marco Berton