Associazione Volonwrite

Comunicazione Sociale sulla Disabilità

Chi è paralizzato ha una speranza di poter tornare a camminare grazie a una rivoluzionaria ‘spina dorsale bionica’. Sviluppata da alcuni scienziati australiani, il nuovo congegno sarà impiantato il prossimo anno in tre pazienti del Royal Melbourne hospital di Victoria. I medici praticheranno un piccolo taglio nel collo per inserire un catetere contenente il dispositivo per poi disporlo sopra la corteccia cerebrale, la parte da cui partono gli impulsi nervosi che attivano i movimenti dei muscoli volontari. Il catetere viene poi rimosso lasciando la spina bionica dietro di sé. Questa è dotata all’esterno di elettrodi che individuano i segnali della corteccia cerebrale e li trasmettono a un piccolo congegno impiantato nella spalla. Questo dispositivo tradurrà i segnali in comandi inviati via bluetooth agli arti bionici che, in questo modo, si muoveranno.

Fonte: west-info.eu

(s.c./l.v.)

Categories: News

Comments are closed.