News

Consegnato il defibrillatore al complesso di Via San Marino 10

Giovedì 16 marzo è stata una data storica per il complesso di Via San Marino 10. Alle ore 18, infatti, si è svolta la cerimonia di consegna de defibrillatore semi-automatico, donato dall’Associazione Piemonte Cuore Onlus in collaborazione con il Comune di Torino e la Fondazione Specchio dei Tempi de La Stampa.

La consegna del defibrillatore, donato dall’Associazione Piemonte Cuore Onlus con il contributo economico della Fondazione Specchio dei Tempi – La Stampa, ha assunto un valore altamente simbolico per la città: quello di Via San Marino 10, infatti, è un luogo storico per i servizi sociali torinesi, passato dall’essere una casa di riposo per anziani (da qui la denominazione popolare “poveri vecchi”) a punto di riferimento per i cittadini di ogni età ed estrazione sociale, che qui ricevono servizi, svolgono attività associativa e ricreativa.

Piemonte Cuore Onlus è un’associazione nata nel 2014 per promuovere la defibrillazione precoce in luoghi pubblici, di lavoro e a scuola, seguendo le linee guida indicata dal Progetto Vita Piacenza, il primo a livello europeo di cardioprotezione sul territorio; dalla collaborazione tra le due realtà è nato il Progetto Vita Piemonte. Nel corso degli anni è stata attivata la cardioprotezione della Metropolitana di Torino e sono stati sottoscritti protocolli d’intesa con l’Ordine degli Ingegneri, il Museo dello Sport, la Federazione Italiana Pallavolo e la Scuola d’Applicazione dell’Esercito.

Prima della cerimonia, il Presidente dell’associazione Dott. Marcello Segre ha illustrato ai presenti, con la collaborazione di due volontarie, le modalità di utilizzo del defibrillatore semi-automatico, ricordando l’importanza che ha nel salvare vite umane se usato correttamente e tempestivamente (è presente una voce registrata che accompagna il soccorritore durante la procedura). Tra i principali accorgimenti, suggeriti, ne ricordiamo alcuni molto importanti: chiamare sempre i soccorsi e chiedere sempre aiuto prima di utilizzare il defibrillatore.

La consegna è avvenuta dopo le ore 18 alla presenza dell’Assessora alle Politiche Sociali e Abitative della Città di Torino Sonia Schellino, la quale ha sottolineato l’importanza della collaborazione tra pubblico, privato e terzo settore per la creazione e l’applicazione delle buone pratiche legate alla salute pubblica.

qui di seguito il link del video:

Post precedente

Come rinnovare le tessere annuali per la libera circolazione sul trasporto pubblico torinese

Prossimo post

Ieri è stata la Giornata Mondiale del Lavoro Sociale

The Author

Marco Berton

Marco Berton