La Salute in Comune - 2014

Contro la violenza sulle donne: il nucleo di prossimità

proxi~s563x144Mercoledì 2 luglio, presso La Salute in Comune, si è parlato del tema della violenza di genere: tra i vari interventi citiamo in questo articolo il ruolo delle forze dell’ordine nella lotta quotidiana alla tutela delle donne. L’Associazione Volonwrite ha intervistato a questo proposito due agenti del Nucleo di Prossimità della Polizia Municipale della città di Torino, Loredana Borinato, ispettore e capo della polizia municipale, e Fabrizio Volpato, commissario.

Il Servizio Sicurezza Urbana è inserito nel progetto Qualità del Comune di Torino per la progettazione ed erogazione dei servizi di “prossimità” relativi a problematiche di convivenza civile, qualità urbana e allarme sociale.
Il Nucleo di Prossimità, designato ufficialmente battistrada nel processo di diffusione della Polizia di Prossimità in Italia, intende garantire un servizio continuo per il presidio del disordine urbano e per una risposta ai bisogni dell’area della qualità e della convivenza civile.

Il Nucleo di Prossimità è prevalentemente impegnato nel cercare una soluzione attraverso indagini predisposte metodicamente ai casi di forte allarme sociale.

Questa realtà, che si occupa anche di donne che hanno subito violenza, è nata 10 anni fa. Nel 2009, quando è stata promulgata la legge sullo stalking e sugli atti persecutori, la polizia municipale di Torino ha pensato di impegnare una parte degli operatori del nucleo di prossimità ad occuparsi dei reati rivolti verso le cosiddette “fasce deboli”, quindi in particolare le donne vittime di violenza e i minori.

E’ da qualche anno che il Nucleo svolge anche incontri di informazione nelle scuole, soprattutto presso elementari e medie: si cerca così di intervenire sui bambini con l’educazione al valore del rispetto delle leggi, per formare adulti ben integrati nella società.

L’ascolto è fondamentale: le donne raccontano le proprie vicissitudini, e sono storie di sofferenza, pertanto è stato significativo creare un luogo di sostegno diverso dal solito ufficio di polizia.

All’interno del sito del Comune di Torino vi è la sezione dedicata alla Polizia Municipale, all’interno della quale vi sono i contatti del Nucleo di Prossimità: qui sono spiegate tutte le attività, le tipologie di intervento, i recapiti.

Per Associazione Volonwrite
Claudia Cespites

Post precedente

Violenza di genere: laboratorio di foto-arte terapia

Prossimo post

Il Cerchio degli Uomini

The Author

Giada Morandi

Giada Morandi

Ho inseguito tutti perchè si descrivessero, adesso però non ho più scuse… tocca a me!

Che dire?

Psicologa per passione, letteralmente inciampata nel mondo della comunicazione sociale nel 2007, grazie ad una borsa lavoro per persone con disabilità fisico-motoria presso il Servizio Passepartout del Comune di Torino.

In carrozzina da sempre (o quasi, ma mi sembra che la mia vita sia cominciata da lì!) oggi mi occupo di alcune attività legate al Progetto Prisma del Comune di Torino e della gestione di questo pazzo, colorato, vivace, allegro gruppo di ragazzi di Volonwrite.

….ma la prossima volta che ci viene in mente di aprire una sezione chi siamo sul sito, andiamo a berci un caffè?

No Comment

Leave a reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *