La Salute in Comune - 2014

CreaTo sotto casa: esperienze artigiane a Torino

11374793605_41977c6deb_bL’Associazione Arteria, attraverso il Progetto Creato Sotto Casa, mira a creare occasioni e strumenti di mappatura, promozione e incontro delle esperienze artigiane gestite da ragazzi under 35.

Il progetto nasce nell’Ottobre 2013, in occasione di un bando promosso dalle Politiche Giovanili della Città di Torino rivolto alle associazioni che promovessero progetti per fare emergere talenti dei ragazzi di Torino, il progetto vuole presentare e far luce su tutti i ragazzi che provano a fare gli artigiani in maniera artistica.

Il progetto è rivolto quindi a dare visibilità a questi giovani artigiani e ruota tutto intorno al sito dello stesso sul quale in una mappa di Torino e Provincia sono inseriti quanti hanno aderito al progetto. Partecipare è assolutamente gratuito, chi si iscrive ha uno spazio web dedicato alla propria presentazione  foto e video: una vera e propria vetrina online. Esiste anche, per questi giovani artigiani, la possibilità di partecipare direttamente ad alcuni eventi di area espositiva creati dell’associazione, come anche i mercatini e gli eventi ai quali partecipa durante l’anno.

L’associazione Arteria Onlus si occupa, inoltre, di animazione in strada, un progetto che mira ad occupare in modo positivo i luoghi pubblici dedicati ai ragazzi utilizzandoli come luoghi per attività culturali, quali giochi, e integrazione creando insieme cose belle e positive per tutti e scoprendo magari nuovi talenti artistici, che verranno poi indirizzati verso percorsi specifici.

Il progetto gravita principalmente intorno alla zona di porta palazzo e gode della partecipazione de ben 30 associazioni.

Per Associazione Volonwrite
Manuela J Pavia

Post precedente

La Salute in Comune - 04.07.2014

Prossimo post

Dona il sangue, salva una vita

The Author

Giada Morandi

Giada Morandi

Ho inseguito tutti perchè si descrivessero, adesso però non ho più scuse… tocca a me!

Che dire?

Psicologa per passione, letteralmente inciampata nel mondo della comunicazione sociale nel 2007, grazie ad una borsa lavoro per persone con disabilità fisico-motoria presso il Servizio Passepartout del Comune di Torino.

In carrozzina da sempre (o quasi, ma mi sembra che la mia vita sia cominciata da lì!) oggi mi occupo di alcune attività legate al Progetto Prisma del Comune di Torino e della gestione di questo pazzo, colorato, vivace, allegro gruppo di ragazzi di Volonwrite.

….ma la prossima volta che ci viene in mente di aprire una sezione chi siamo sul sito, andiamo a berci un caffè?

No Comment

Leave a reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *