News

Disabilità in Mugello: essere più autonomi a casa con ‘Ada’

Si chiama “Ada”, ovvero Adattamento Domestico per l’Autonomia personale, il progetto regionale a cui anche la Società della Salute Mugello ha aderito. In particolare, il progetto promosso dalla Regione Toscana è finalizzato “al miglioramento delle condizioni di vita delle persone con disabilità grave nella propria abitazione”, con “la possibilità di accedere a consulenze tecniche relative a interventi destinati al conseguimento di una maggiore accessibilità e fruibilità degli ambienti di vita, e ad eventuali contributi economici a sostegno della realizzazione di tali interventi”. I destinatari sono persone con disabilità grave fra i 6 ed i 65 anni, in possesso della certificazione di gravità (ai sensi dell’art. 3, comma 3, della Legge n. 104 del 5 febbraio 1992), che risiedono nella Zona-Distretto del Mugello, nell’abitazione per la quale si richiede la consulenza.
Fonte: gonews.it

(s.c./mjp)

Post precedente

Alberto Nappi 2016/2017: sorpasso in vetta, Valanga prima!

Prossimo post

Per una Cooperazione Internazionale inclusiva della disabilità

The Author

Simone Croce

Simone Croce

Mi chiamo Simone, sono nato nel 1990 e mi definiscono il cuore sportivo del gruppo: non c’è disciplina sportiva – olimpica e paralimpica – di cui non abbia notizia in merito a punteggi, giocatori, livelli in classifica.

Nell’ultimo anno, mi sono lanciato in una nuova avventura di speaker radiofonico e conduttore di video interviste scoprendo un lato di me ironico e socievole.

Sulla redazione di articoli ancora ci sto lavorando… non a caso il mio soprannome è quello di “uomo sintesi”….. ce la farò (e ce la faranno i miei colleghi Volonwrite!) a cavarmi più di due righe?