News

Disabilità intellettiva e relazionale: uno strumento per essere più autonomi


Warning: in_array() expects parameter 2 to be array, null given in /web/htdocs/www.volonwrite.org/home/wp-content/plugins/quick-adsense-reloaded/includes/post_types.php on line 46

Warning: in_array() expects parameter 2 to be array, null given in /web/htdocs/www.volonwrite.org/home/wp-content/plugins/quick-adsense-reloaded/includes/post_types.php on line 46

«Aiuta la persona ad imparare alcuni comportamenti di vita quotidiana e sociale, cercando di stimolare l’autonomia personale con la possibilità di comunicare e scegliere in autonomia attraverso categorie e immagini personalizzate e personalizzabili»: l’ANGSA (Associazione Nazionale Genitori Soggetti Autistici) presentata così “TaskAbile”, applicazione per dispositivi mobili Android, pensata appunto per fornire uno strumento gratuito e funzionale a rendere le persone con disabilità intellettiva e relazionale più autonome nei diversi contesti della propria vita

Schermata della App “TaskAbile”

Presentata qualche settimana fa a Roma (se ne legga ampiamente a questo link), è disponibile per dispositivi mobili Android l’applicazione denominata TaskAbile, pensata per fornire uno strumento gratuito e funzionale a rendere le persone con disabilità intellettiva e relazionale più autonome nei diversi contesti della propria vita. «TaskAbile – spiega Sonia Zen, presidente dell’ANGSA Veneto e della FISH Veneto (Federazione Italiana per il Superamento dell’Handicap) – è un’applicazione che aiuta la persona ad imparare alcuni comportamenti di vita quotidiana e sociale, cercando di stimolare l’autonomia personale con la possibilità di comunicare e scegliere in autonomia attraverso categorie e immagini personalizzate e personalizzabili. Risulta uno strumento facile e di rapido utilizzo in quanto l’interfaccia è semplice e di immediata comprensione, consentendo un semplice impiego anche a chi ha poca dimestichezza con le tecnologie di ultima generazione».

«Uno dei principali obiettivi di questa applicazione – aggiunge – è rendere la persona con disabilità intellettiva e relazionale il più autonoma possibile nei diversi contesti della propria vita, sia essa con ritardo mentale, sia con difficoltà specifiche nell’organizzazione o nell’apprendimento».

Questo nuovo strumento, va detto, si basa su una serie di codici a colori, relativi a diverse categorie, da verde (Comunicazione e scelte facilitate) ad azzurro (Calendario attività giornaliere), da blu (Creazione personalizzata azioni e attività) a viola (Pianificazione settimanale e giornaliera) e a rosso (Verifica e feedback diretto).

Per approfondire e accedere alle informazioni necessarie a scaricare l’App TaskAbile, il link è questo. Per ulteriori informazioni: angsaveneto@gmail.com.

Fonte: superando.it

(s.c./l.v.)

Post precedente

“Il digitale? Uno strumento per superare la disabilità”

Prossimo post

Premio per le giovani eccellenze a LaChappelle, inventore di protesi “low cost”

The Author

Simone Croce

Simone Croce

Mi chiamo Simone, sono nato nel 1990 e mi definiscono il cuore sportivo del gruppo: non c’è disciplina sportiva – olimpica e paralimpica – di cui non abbia notizia in merito a punteggi, giocatori, livelli in classifica.

Nell’ultimo anno, mi sono lanciato in una nuova avventura di speaker radiofonico e conduttore di video interviste scoprendo un lato di me ironico e socievole.

Sulla redazione di articoli ancora ci sto lavorando… non a caso il mio soprannome è quello di “uomo sintesi”….. ce la farò (e ce la faranno i miei colleghi Volonwrite!) a cavarmi più di due righe?