Associazione Volonwrite

Comunicazione Sociale sulla Disabilità

È partito ad Ostia il corso per barman con disabilità. Rivolto a ragazzi autistici e con handicap, è organizzato dall’Anffas nell’ambito di una serie di iniziative formative che si svolgono in uno stabile confiscato alla mafia nel X Municipio. La parte teorica di questo percorso per diventare baristi e banchisti bar terminerà il prossimo 22 dicembre con un attestato di merito. Seguirà, dopo una valutazione delle specifiche competenze professionali acquisite dai partecipanti, un tirocinio della durata di circa un mese. Tra le tante mansioni che i ragazzi impareranno: saper fare un caffè (ristretto, lungo, americano, macchiato caldo/freddo, caffè latte, marocchino), conoscere la miscela, utilizzare la lavastoviglie, servire un thè, montare il latte per il cappuccino, fare cocktail sia alcolici che analcolici (uso dello shaker, fabbricatore di ghiaccio…). L’obiettivo è quello di promuovere un inserimento lavorativo stabile dei disabili, come anche previsto dalla normativa nazionale (legge 68/99).

Fonte: west-info.eu

(s.c../mjp)

Categories: News

Comments are closed.