Associazione Volonwrite

Comunicazione Sociale sulla Disabilità

1656243_1445317345698687_808149073_nL’associazione GiraGiraSole propone laboratori ludico-creativi a sostegno dei percorsi educativi rivolti a persone con disabilità e a bambini – disabili e non. Con la collaborazione dell’Associazione Il Chicco di Grano e della Fattoria Didattica Il Melograno ha avviato a Villar Dora (TO) il Progetto Madre Terra formato da un’équipe di coltivatori diretti, educatori professionali, psicologi, pet-therapist, uniti dall’idea che la natura sia fortemente connessa ed essenziale per un benessere psico-fisico dell’essere umano.

L’ideale su cui si fonda è che stare all’aria aperta nei terreni di campagna faccia bene al corpo ma anche allo spirito. E’ stato dimostrato che ciò che influenza l’umore è la presenza di un batterio, il mico Mycobacterium vaccae, che agisce come un anti-depressivo naturale, in grado di ridurre l’ansia, migliorare l’umore e aumentare le capacità di apprendimento; questo perché capace di attivare nel cervello un gruppo di neuroni che aumentano i livelli di serotonina:“Per questi motivi abbiamo deciso di condividere la vita in campagna con bambini, disabili, anziani, famiglie e chiunque senta la necessità di un momento rigenerante attraverso le nostre attività”

Il Progetto Madre Terra organizza svariati laboratori: per l’infanzia, la disabilità e la terza età.

A queste, si aggiungono attività quali il Baratto, Riciclo creativo e l’Autoproduzione, che sfrutta risorse a kilometro 0 per limitare l’impatto ambientale e dei trasporti.

All’interno del giardino è stata allestita una Yurta: un’abitazione nomade ricoperta da uno spesso strato di feltro in pura lana, che la rende calda d’inverno e la isola dal calore d’estate, insomma, una valida alternativa ai mattoni, economica, accogliente, resistente e soprattutto ecosostenibile, questo per sottolineare la loro volontà di unire le persone tra loro e con la Terra.

Per Associazione Volonwrite
Manuela J. Pavia e Martina Passarello

Leave a Reply