La radioStagione 2010/2011

Il computer, uno strumento tutto da scoprire


Warning: in_array() expects parameter 2 to be array, null given in /web/htdocs/www.volonwrite.org/home/wp-content/plugins/quick-adsense-reloaded/includes/post_types.php on line 46

Warning: in_array() expects parameter 2 to be array, null given in /web/htdocs/www.volonwrite.org/home/wp-content/plugins/quick-adsense-reloaded/includes/post_types.php on line 46
Puntata di Mercoledì 22.06.2011
A Volonwriteyou si parla del progetto VOLANO nato dall’associazione U.I.L.D.M. (Unione Italiana Lotta alla Distrofia computerMuscolare) in collaborazione con il Servizio Passepartout del Comune di Torino.

Il progetto si propone di aiutare i bambini con problemi di disabilità fisico motoria e di apprendimento, ad utilizzare il computer e i suoi programmi come sostegno allo studio.

Gli ospiti in studio saranno Antonella Lanzoni, referente del progetto e operatrice socio-assistenziale, Marisa Cattai, docente del progetto ed educatrice e Maria Elena Guiget, insegnante del Circolo Didattico Gabelli Pestalozzi.

Ai microfoni Vincenzo e Giada.

Per informazioni:

Comune di Torino – Servizio Passepartout
Via San Marino, 10 – 10134 – Torino
Telefono: 011.442.80.76 – 011.442.80.16
email: antonella.lanzoni@comune.torino.it
web: www.comune.torino.it/pass

Post precedente

Volonwriteyou vi invita a conoscere I Kasellanti

Prossimo post

Citta' e Salute s'incontrano... la Salute in Comune!

The Author

Simone Croce

Simone Croce

Mi chiamo Simone, sono nato nel 1990 e mi definiscono il cuore sportivo del gruppo: non c’è disciplina sportiva – olimpica e paralimpica – di cui non abbia notizia in merito a punteggi, giocatori, livelli in classifica.

Nell’ultimo anno, mi sono lanciato in una nuova avventura di speaker radiofonico e conduttore di video interviste scoprendo un lato di me ironico e socievole.

Sulla redazione di articoli ancora ci sto lavorando… non a caso il mio soprannome è quello di “uomo sintesi”….. ce la farò (e ce la faranno i miei colleghi Volonwrite!) a cavarmi più di due righe?

No Comment

Leave a reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *