News

Il Down che gira per Malta come un re

“Anche se sono Down, sono anche altre cose”. A parlare è Simone, 24 anni, di Milano. Protagonista di Altrove, un pluripremiato cortometraggio italiano, in anteprima nazionale il 17 maggio, in cui racconta il suo emozionante e intenso road trip alla scoperta dell’isola di Malta, in compagnia del suo cugino preferito. Un’avventura che ha deciso di mostrare al grande pubblico con lo scopo di smontare una volta  per tutte i cliché sulla sindrome della trisomia 21. E dimostrare che la disabilità non è un ostacolo all’indipendenza e alla gioia di vivere

Fonte:west-info.eu

(s.c./mjp)

Post precedente

Usa, il cuore nuovo di Rick. Con la sua storia anche i trapianti diventano social

Prossimo post

Sestriere: più di 1.200 sostenitori per la petizione contro la vendita dell'hotel "dei disabili"

The Author

Simone Croce

Simone Croce

Mi chiamo Simone, sono nato nel 1990 e mi definiscono il cuore sportivo del gruppo: non c’è disciplina sportiva – olimpica e paralimpica – di cui non abbia notizia in merito a punteggi, giocatori, livelli in classifica.

Nell’ultimo anno, mi sono lanciato in una nuova avventura di speaker radiofonico e conduttore di video interviste scoprendo un lato di me ironico e socievole.

Sulla redazione di articoli ancora ci sto lavorando… non a caso il mio soprannome è quello di “uomo sintesi”….. ce la farò (e ce la faranno i miei colleghi Volonwrite!) a cavarmi più di due righe?