News

Il ragazzo con il cuore nello zaino

Vivere senza il cuore: impensabile eppure possibile. Ne è la prova Stan Larkin, 25enne del Michigan, che per 18 mesi è andato in giro con il cuore in uno zaino. Il merito è di una  tecnologia sviluppata per aiutare i pazienti che, come lui, sono in attesa di un trapianto.

Dalla nascita soffre di Cardiomiopatia dilatativa familiare, una patologia che può portare alla morte improssiva e che colpisce circa sette persone su 100mila. Ma ottenere un trapianto non è semplice: la richiesta è tanta, la disponibilità poca e la lista d’attesa lunga. Un mix che per pazienti come lui può essere letale. Così nel 2014 i medici decidono di togliere il cuore “capriccioso” e di sostituirlo con una macchina: la SynCardia Freedoms Portable Driver, 13kg di apparecchio che sfrutta l’aria compressa per pompare il sangue nel corpo. Una tecnologia innovativa che viene utilizzata solo per pazienti che rischiano l’insufficienza cardiaca totale e per i quali i dispositivi più tradizionali non sono sufficienti.

Oltre un anno e mezzo con uno zaino in spalla, fino a che un giorno arriva lo chiamano: l’attesa è finita, c’è un cuore disponibile. “E’ stata un’emozione fortissima”, ha commentato durante una conferenza stampa. E ora lo zaino lo può lasciare a casa.

Fonte: 3nz.it

(s.c./s.f.)

Post precedente

Marco Rasconi nuovo presidente nazionale Uildm

Prossimo post

Contratti solidarietà espansivi, voucher lavoro: ecco le novità

The Author

Simone Croce

Simone Croce

Mi chiamo Simone, sono nato nel 1990 e mi definiscono il cuore sportivo del gruppo: non c’è disciplina sportiva – olimpica e paralimpica – di cui non abbia notizia in merito a punteggi, giocatori, livelli in classifica.

Nell’ultimo anno, mi sono lanciato in una nuova avventura di speaker radiofonico e conduttore di video interviste scoprendo un lato di me ironico e socievole.

Sulla redazione di articoli ancora ci sto lavorando… non a caso il mio soprannome è quello di “uomo sintesi”….. ce la farò (e ce la faranno i miei colleghi Volonwrite!) a cavarmi più di due righe?