Associazione Volonwrite

Comunicazione Sociale sulla Disabilità

La nuova mostra della Rassegna Singolare-Plurale Im)permabili si articola in tre diverde location di Torino, che hanno in comune la forza dell’arte e della sua capacità comunicativa, per superare i pregiudizi e unire artisti mainstream e artisti irregolari.

 

Tre luoghi: “In questo modo“, come afferma Tea Taramino, co curatrice della mostra e figura centrale nel portare l’arte irregolare a Torino,”cerchiamo di intercettare quanti più cittadini possibili con i gusti e gli interessi più diversi, permettendo a più persone di venire a contatto con una realtà che vive ed è florida nel territorio piemontese: quella dell’arte irregolare, o cosiddetta outsider. 

Artisti con disabilità o in situazioni svantaggiate, lontani dal mondo dell’arte come tutti lo conosciamo, eppure talentuosi e creativi allo stesso modo.

Questa mostra fa emergere solo parte dell’enorme patrimonio di opere che si è costruito negli anni nella città di Torino: un tesoro di opere, ma anche di storie, pratiche, relazioni. Siamo ormai a più di 30 anni di percorso, ma abbiamo appena cominciato.

Facciamo dialogare artisti che vivono nel mondo dell’arte ufficiale e artisti marginali, per scelta o per mancanza di autonomia. L’incontro delle due realtà svela le qualità estetiche e comunicative che ogni opera comunica, a prescindere dall’artista.

La permeabilità richiamata dal titolo della mostra” rivela il co curatore Roberto Matroianni “vuole rifarsi alla capacità evocativa e alla potenza narrativa che queste installazioni, legandosi e richiamandosi tra loro nell’ambiente, esprimono.

 

Le opere dialogano in modo armonico tra loro, e questo avviene in ogni location di questa mostra: nelle cantine di Palazzo Barolo, nel percorso e nelle performance presso l’ Housing Giulia, nella galleria Gliacrobati.

La città è un vero e proprio centro, di esperienze, materiali e patrimonio, e se ne sta prendendo cura.

Ad Housing Giulia, ci saremo anche noi di Volonwrite ad intervistare i residenti per chiedere come sia vivere la propria quotidianità all’interno di una mostra: ci si scopre opere d’arte?

(IM)PERMEABILI
DOVE
OPERA BAROLO/PARI, POLO DELLE ARTI RELAZIONALI E IRREGOLARI:
Palazzo Barolo
ingresso Via Corte d’Appello 20 – info@palazzobarolo.it – (www.operabarolo.it)
martedì | mercoledì | giovedì | venerdì: 10.00-12.30; 15.00-18.30
sabato | domenica: 15.00 -19.00

Housing Sociale Giulia
Via Francesco Cigna, 14/ L – info@housinggiulia.it (www.housinggiulia.it)
lunedì | venerdì dalle 17,00 alle 19,30
martedì | mercoledì | giovedì | sabato dalle 9,00 alle 13,00

GALLERIA GLIACROBATI
via Luigi Ornato, 4 – Torino – info@gliacrobati.com (www.gliacrobati.com)
Orario: dal Mercoledì al Sabato, dalle 15,30 alle 19,30

Categories: News

Comments are closed.