La radioStagione 2010/2011

In viaggio verso il Brasile


Warning: in_array() expects parameter 2 to be array, null given in /web/htdocs/www.volonwrite.org/home/wp-content/plugins/quick-adsense-reloaded/includes/post_types.php on line 46

Warning: in_array() expects parameter 2 to be array, null given in /web/htdocs/www.volonwrite.org/home/wp-content/plugins/quick-adsense-reloaded/includes/post_types.php on line 46
Puntata di Mercoledì 15.06.2011
Claudio Clay Beltrame, volontario dell’associazione OASI (Ora Amici Sempre Insieme), ci porterà alla scoperta di alcune realtàbrasile brasiliane. Ci racconterà le storie di bambini e famiglie che da queste missioni ricevono non solo un aiuto materiale ma molto di più.

Ci racconterà la sua personale esperienza, che lo ha visto protagonista di ben tre missioni, e ci parlerà di tutti quei volontari che come lui hanno scelto di fare questa esperienza di vita.
Cercherà di farci comprendere, attraverso i suoi occhi e le sue parole, i legami che il tempo e l’esperienza hanno creato, e che ogni anno lo riportano in Brasile.

Ai microfoni Stefano e Marco.

Per informazioni:

Associazione OASI
Via Valentino, 18 – 10136 – Torino
Telefono: 011.356.000
email: oasi.torino@libero.it
web: http://209.227.199.247/index.html

Post precedente

Consumo consapevole: la nuova frontiera della spesa alla spina

Prossimo post

Tredicesima puntata: Il treno della Memoria

The Author

Simone Croce

Simone Croce

Mi chiamo Simone, sono nato nel 1990 e mi definiscono il cuore sportivo del gruppo: non c’è disciplina sportiva – olimpica e paralimpica – di cui non abbia notizia in merito a punteggi, giocatori, livelli in classifica.

Nell’ultimo anno, mi sono lanciato in una nuova avventura di speaker radiofonico e conduttore di video interviste scoprendo un lato di me ironico e socievole.

Sulla redazione di articoli ancora ci sto lavorando… non a caso il mio soprannome è quello di “uomo sintesi”….. ce la farò (e ce la faranno i miei colleghi Volonwrite!) a cavarmi più di due righe?

No Comment

Leave a reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *