La Salute in Comune - 2014

La Salute in Comune 2014: grazie alla Farmacie Comunali

Logo-Farmacie-Comunali-sitoMercoledì 9 luglio, presso i Giardini Reali di Torino, si è affrontato il tema Nutrizione e integratori con l’intervento delle dottoresse Margherita Perino e Elisabetta Farina, rispettivamente direttore e giornalista delle Farmacie Comunali di Torino.

Questa Società gestisce 34 Farmacie Comunali, la Parafarmacia Discount di Torino e la Farmacia Comunale di San Maurizio Canavese.

Farmacie Comunali Torino S.p.A. provvede ad assicurare ai cittadini il servizio farmaceutico, adottando i principi fondamentali di eguaglianza, imparzialità, continuità, partecipazione, efficacia ed efficienza. Il suo impegno è focalizzato a garantire le migliori condizioni per prendersi cura della salute dei cittadini e offrire loro tutta la consulenza necessaria.

Questa realtà ha origine negli anni ’60, gestita dal Comune di Torino: nel gennaio 1996 si è evoluta nella veste giuridica di Azienda Speciale per divenire successivamente, l’11 maggio 2005, una Spa – Società Per Azioni a prevalente capitale pubblico locale, con la denominazione AFC Torino S.p.A., la cui  Divisione Farmacie ha continuato l’attività svolta in precedenza dalla società. A seguito di una scissione parziale proporzionale della AFC Torino S.p.A., la Divisione Farmacie si è costituita in Farmacie Comunali Torino S.p.A. (iscritta al Registro Imprese con decorrenza dal 23 dicembre 2008) con la finalità di gestire le 34  Farmacie Comunali di cui accennato in precedenza.

Il capitale sociale dell’Azienda è detenuto per il 51% dal Socio di Maggioranza, il Comune di Torino, e per il 49% dal Socio Operativo di Minoranza, rappresentato da due cooperative profondamente radicate nel territorio torinese (Farmagestioni, che raggruppa più di duecento farmacisti privati, e Unioncoop).

La mission delle Farmacie Comunali è ben espressa già dalle sue origini: negli anni ’60 infatti queste farmacie sorgevano in zone spesso disagiate, in quartieri in cui era difficile pensare di poter investire. Oggi la mission sanitaria e sociale continua ad essere perseguita dall’Azienda, che la condivide nel proprio statuto e l’ha inserita nel proprio contratto di servizio con la città di Torino.

Vi sono varie sfaccettature riguardo i Servizi che le Farmacie Comunali offrono: innanzitutto vi è quello farmaceutico, (la fornitura di farmaci, il consiglio a proposito dei medicinali da banco, degli integratori, dell’utilizzo dei prodotti parafarmaceutici);  vi sono però anche impegni che non riguardano il campo sanitario bensì sono di natura sociale, rappresentati da attività di prevenzione e di informazione alla clientela: vengono redatte pubblicazioni, fatte attività di prevenzione come screening per il contenimento del diabete o valutazioni dell’attività respiratoria delle persone, viene misurata la pressione arteriosa e si da’ particolare attenzione a specifiche patologie croniche e metaboliche. Le Farmacie Comunali, quindi, non si occupano soltanto di cura, ma soprattutto di prevenzione.

L’attività sociale si estrinseca anche nel sostegno di eventi come La Salute in Comune, o nell’impegno profuso nel Progetto Ben-Essere dell’Associazione Verba, o di aiuti umanitari evidenziati dalle associazioni, o in caso di calamità naturali: esistono molteplici forme e canali coinvolti per il raggiungimento di questo obiettivo.

Farmacom è il giornale ufficiale delle Farmacie Comunali, con uscita bimestrale, ovviamente a titolo gratuito: questa rivista nasce per trattare il tema della prevenzione, della promozione della salute e dell’informazione.

Una importante scelta editoriale è stata quella di far sì che chi scrive sia un operatore medico, sanitario o sociosanitario e che il giornale sia un prodotto fruibile dal cittadino: Farmacom, offre una forma di servizio, un’indicazione su quelli che sono i punti di riferimento della Città per risolvere problematiche di salute. Questa rivista si può trovare anche presso il Polo della Salute cittadino (Corso San Maurizio n. 4) e presso alcune circoscrizioni; esiste poi una collana costituita da pubblicazioni monotematiche (ad esempio che trattano il morbo di Parkinson), non solo legate alle problematiche della patologia argomentata ma che informano anche sulle possibilità di risoluzione, fornendo consigli utili. Anche questo è materiale gratuito, distribuito in modalità cartacea presso le farmacie e presso le associazioni coinvolte nella realizzazione dei progetti ove le persone affette da quella specifica malattia danno il proprio contributo evidenziando i requisiti essenziali per redigere un prodotto effettivamente di utilità per gli associati, e di conseguenza per tutti i cittadini.

Sia Farmacom, sia le pubblicazioni sono anche scaricabili in formato pdf dal sito www.fctorinospa.it , permettendo una continua informazione su argomenti che non sono mai obsoleti. Vi sono poi gli inserti, che nel 2013 hanno posto l’attenzione sull’analisi dei vari apparati del corpo umano, mentre quest’anno si sono concentrati sui cinque sensi: si parla anche dell’eccellenza della cura relativa alla nostra Città,  ad esempio affrontando il tema dell’udito si è accennato all’Audiologia 2 presente presso l’ospedale Molinette: strumenti utili quotidianamente.

Alle Farmacie Comunali di Torino vanno i nostri più sinceri ringraziamenti per il loro sostegno alla kermesse de La Salute in Comune e per il loro professionale impegno in ambito sociale e sanitario.

Per Associazione Volonwrite
Claudia Cespites

[sz-youtube url=”https://www.youtube.com/watch?v=6RiSz98uBTQ” /]

Post precedente

Dare Forma alla Materia

Prossimo post

Alimentazione equilibrata e di stili di vita sani e salutari

The Author

Giada Morandi

Giada Morandi

Ho inseguito tutti perchè si descrivessero, adesso però non ho più scuse… tocca a me!

Che dire?

Psicologa per passione, letteralmente inciampata nel mondo della comunicazione sociale nel 2007, grazie ad una borsa lavoro per persone con disabilità fisico-motoria presso il Servizio Passepartout del Comune di Torino.

In carrozzina da sempre (o quasi, ma mi sembra che la mia vita sia cominciata da lì!) oggi mi occupo di alcune attività legate al Progetto Prisma del Comune di Torino e della gestione di questo pazzo, colorato, vivace, allegro gruppo di ragazzi di Volonwrite.

….ma la prossima volta che ci viene in mente di aprire una sezione chi siamo sul sito, andiamo a berci un caffè?

No Comment

Leave a reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *