News

Laboratorio di fiabe per bambini con disabilità uditiva

Gli incontri, rivolti a 15 bambini che frequentano le ultime tre classi della scuola primari, saranno tenuti da psicologi con qualifica di assistente alla comunicazione. Il laboratorio è completamente gratuito

ROMA – “Laboratorio di fiabe per bambini con disabilità uditiva”: è questo il progetto promosso dall’Apic, Associazione portatori impianto cocleare, per l’anno scolastico appena cominciato.

L’obiettivo è quello di diffondere e promuovere l’iniziativa alle famiglie dei bambini con disabilità uditiva. “L’associazione, dal 2003 impegnata in progetti di sensibilizzazione e di integrazione dei bambini sordi nel contesto scolastico, quest’anno ha deciso di realizzare un laboratorio esperienziale dedicato alle fiabe per stimolare il piacere di leggere nei bambini con disabilità uditiva – spiegano dall’Apic – in un ambiente che si discosta da quello familiare e scolastico. La lettura e i libri possono contribuire enormemente alla crescita del bambino, sia dal punto di vista degli apprendimenti sia nello sviluppo personale”.

Lo scopo del laboratorio è offrire un’esperienza di lettura piacevole, divertente ed educativa, attraverso giochi interattivi, attività teatrali, lavori e discussioni di gruppo, nonché tramite l’utilizzo di materiali accessibili appositamente realizzati dagli operatori. Il progetto, inoltre, vuole rafforzare la fantasia e le capacità creative ed espressive dei bambini, e sottolineare le possibilità di apprendimento e riflessione che un testo scritto è in grado di offrire. Attraverso le tematiche affrontate nelle varie fiabe, infine, è previsto un ampio spazio dedicato alla conoscenza delle emozioni dei bambini (felicità, tristezza, paura…) e ad altre tematiche importanti per il loro sviluppo.

Il laboratorio di fiabe si rivolge a bambini (un massimo di 15) con disabilità uditiva delle classi 3°, 4° e 5° elementare, e si svolgerà a cadenza settimanale da novembre 2015 a maggio 2016. Gli incontri si terranno presso la Palazzina del Polo Cittadino della Salute del Comune di Torino in corso San Maurizio 4, il giovedì dalle ore 17,00 alle ore 18,30. Il giorno stabilito sarà eventualmente modificabile prima dell’avvio delle attività in base alle esigenze specifiche dei bambini partecipanti. Gli incontri saranno tenuti da tre psicologi con qualifica di assistente alla comunicazione. Il laboratorio sarà completamente gratuito, e prevederà la consegna ai bambini dei materiali realizzati durante il percorso svolto.

Fonte: superabile.it

(s.c./e.m.)

Post precedente

Storie di barriere e difficoltà, Radio24 lancia "Anche noi disabili"

Prossimo post

Nasce una «banca» per i non vedenti

The Author

redazione

redazione