News

L’afasia al cinema con la Fondazione Carlo Molo

Il cinema italiano si è dimostrato, soprattutto negli ultimi decenni, come uno dei più attivi nel veicolare e promuovere le tematiche sociali, favorito dalla grande popolarità che esso ha acquisito a tutti i livelli della nostra società. Torino, città in cui il cinema italiano è nato e si è sviluppato, in questo ha molto da insegnare, soprattutto grazie all’opera illuminata di registi, case di produzione e organizzatori dei festival cinematografici (su tutti Torino Film Festival, Cinemambiente e Torino LGBT Film Festival). Alla lunga lista di idee “illuminate” e “illuminanti” dobbiamo inserire l’ultima iniziativa della Fondazione Carlo Molo in collaborazione con A.L.I.Ce Piemonte e A.L.I.Ce Subalpina (organizzazioni che si occupano delle problematiche legate a ictus e danni all’apparato cerebrale): Uno spot per l’afasia. Dall’1 al 30 ottobre, presso molte sale cinematografiche torinesi e regionali (Eliseo, Romano, Nazionale, Centrale, F.lli Marx, Due Giardini, Classico, Greenwich, Ambrosio, Lux, Politeama di Ivrea, I Portici di Fossano e Il Mulino di Piossasco) e sui monitor della metropolitana, prima delle proiezioni in programma verrà proiettato lo spot pubblicitario L’afasia ti lascia senza parole, realizzato per sensibilizzare la cittadinanza sull’afasia, ricordando come la prevenzione sia necessaria per contribuire a sconfiggerla.

Lo spot, realizzato da Bruno Ugioli e Riccardo Menicatti con musiche di Max Casacci (Subsonica) e Ala Bianca Group, vede la protagonista Esther Ruggiero intenta, mentre è seduta in una caffetteria, a fare le parole crociate su una rivista in cui le definizioni del gioco corrispondono a parole significative per l’afasia. Lo spot si conclude con la protagonista che si alza dalla sedia e con l’inquadratura che si ferma su una pagina priva di scritte.

L’afasia è un disturbo del linguaggio che comporta la perdita, parziale o completa, delle capacità linguistiche, che può riguardare la comprensione e/o l’espressione linguistica. Tra le sue cause, è possibile includere diverse tipologie di danno all’apparato cerebrale. Per avere informazioni più esaustive vi invitiamo a consultare il seguente link: http://www.treccani.it/enciclopedia/afasia_(Dizionario-di-Medicina)/

Per maggior informazioni sulle iniziative della Fondazione Carlo Molo è possibile consultare il sito internet www.fondazionecarlomolo.it

Post precedente

Chantal cavalca le onde oltre la disabilità

Prossimo post

Al via il Campionato Alberto Nappi di calcio a 5

The Author

Marco Berton

Marco Berton