Associazione Volonwrite

Comunicazione Sociale sulla Disabilità

di Nicol Gavioli

Al Salone Internazionale del Libro di Torino, nella giornata di giovedì 9 maggio, si sono svolti due laboratori molto istruttivi: “Libri tattili e altre storie”, organizzato e diretto dalla Fondazione Sandretto Re Rebaudengo di Torino e “Tac-Too Mani in Fiaba”, a cura di Erickson e condotto da Sonia Scalco, creatrice del gioco insieme a Carlo Carzan.

Il primo laboratorio si è basato su un percorso che ha visto la collaborazione tra il Liceo Artistico Cottini e la Fondazione Sandretto nella realizzazione di alcuni libri tattili. Questo ha fatto sì che nascesse l’idea di far sperimentare ai bambini la stampa in rilievo, trasferendo i disegni creati da loro durante l’incontro, su della carta termosensibile attraverso un’apposita stampante.

Attraverso questo lavoro, i bambini hanno potuto provare ed imparare che la vista non è il solo mezzo per ‘vedere’, ma che anche alle mani va data la giusta importanza comunicativa, come hanno spiegato Annamaria Cilento (responsabile dei progetti per l’accessibilità) e Paolo Cassenello (esperto in scrittura Braille), rappresentanti della Fondazione.

Il secondo intervento, incentrato sull’aspetto ludico dell’apprendimento, ha dato risalto all’interazione tra il gioco e la lettura, attraverso l’esplorazione del tatto: “Tac-Too, Mani in Fiaba – ha spiegato Sonia Scalco – è un gioco che consiste nel riconoscere oggetti, animali, piante… soltanto toccando delle sagome di cartoncino. Possono utilizzarlo tutti, non solo i bambini con disabilità, in quanto l’esplorazione del senso del tatto è universalmente importante; giocare accresce l’intelligenza”.

Entrambe le attività organizzate hanno accresciuto l’esperienza sensoriale dei piccoli partecipanti, attenti a ciò che veniva loro detto e soddisfatti di quello che sono riusciti a creare e imparare con le loro mani: “È un’attività ludica condotta da un adulto che può essere sfruttata da bambini con disabilità molto diverse, da quelle sensoriali a quelle intellettive” ha confermato da una rappresentante di Erickson presente al laboratorio.

Categories: News

Comments are closed.