News

Legge barriere architettoniche: in vista il nuovo regolamento di accessibilità

La proposta di legge punta a emanare un regolamento dove far confluire  e aggiornare le vigenti prescrizioni tecniche per l’eliminazione delle barriere architettoniche contenute nel D.P.R. 503/1996.

E’ stata approvata il 3 ottobre alla Camera la proposta di legge 1013 “Disposizioni per il coordinamento della disciplina in materia di abbattimento delle barriere architettoniche”, che ora dovrà passare al Senato. La proposta di legge, che è composta di due articoli, contiene disposizioni finalizzate al coordinamento e all’aggiornamento delle prescrizioni tecniche per l’eliminazione delle barriere architettoniche negli edifici pubblici e privati e negli spazi e nei servizi pubblici o aperti al pubblico o di pubblica utilità attualmente in vigore. L’obiettivo è quello di uniformare i regolamenti in vigore – o meglio, rendere finalmente attuativo il regolamento già esistente.
OGGETTO DELLA PROPOSTA DI LEGGE – La proposta di legge contiene disposizioni per il coordinamento e l’aggiornamento delle vigenti prescrizioni tecniche per l’eliminazione delle barriere archiettoniche , contenute nel D.P.R. 503/1996 e nel D.M. 236/1989. Inoltre vengono  disciplinati i compiti della commissione. Si tratta di una proposta di legge, che riproduce con qualche modifica il testo dell’A.S. 3650 della XVI legislatura, approvato in prima lettura dalla Camera (A.C. 4573).

Continua a leggere su www.disabili.com

Data: 10/10/2017

Post precedente

La tragedia di Adan è una sconfitta per tutta la nostra civile società

Prossimo post

Alunni con disabilità: quali documenti stilare all’inizio dell’anno scolastico?

The Author

redazione

redazione