Sochi 2014

L'Italia delle mancate medaglie

STP01_OLYMPICS-SOCHI-MEDALS_0530_11_590-490--352x288Dopo la brillante vittoria della squadra italiana di Ice Sledge Hockey sulla Corea del Sud e la Svezia, speriamo che si possa nuovamente gioire; per gli sforzi e l’impegno meriterebbero la medaglia d’ oro.

Dobbiamo fare i complimenti a Francesca Porcellato che si è qualificata nella finale di sci di fondo ma non è riuscita a difendere il titolo vinto quattro anni fa a Vancouver.

“Io ce l’ho messa tutta – ha detto a fine gara – avevo la Ferrari ma ho perso tutti i cavalli. Questa è la condizione atmosferica peggiore per me. Sono contenta perché ho messo tutto. Non cerco scuse per il braccio, non è quello. Stavolta la neve era pesantissima e più di questo non ho potuto”.

Peccato, una possibile medaglia sfumata per lo scarno medagliere italiano.

Brutte notizie anche per la gara che vedrà Melania Corradini e Christian Lanthaler in panchina per problemi fisici: un’altra brutta tegola in testa in una Paralimpiade da dimenticare.

Simone Croce

Post precedente

Bilanci di inizio Paralimpico

Prossimo post

I Love Torèt

The Author

Simone Croce

Simone Croce

Mi chiamo Simone, sono nato nel 1990 e mi definiscono il cuore sportivo del gruppo: non c’è disciplina sportiva – olimpica e paralimpica – di cui non abbia notizia in merito a punteggi, giocatori, livelli in classifica.

Nell’ultimo anno, mi sono lanciato in una nuova avventura di speaker radiofonico e conduttore di video interviste scoprendo un lato di me ironico e socievole.

Sulla redazione di articoli ancora ci sto lavorando… non a caso il mio soprannome è quello di “uomo sintesi”….. ce la farò (e ce la faranno i miei colleghi Volonwrite!) a cavarmi più di due righe?

No Comment

Leave a reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *