News

L’UICI apre la sua Agenzia per la tutela dei diritti

Domenica 13 dicembre, nel corso dei festeggiamenti per la Giornata Nazionale del Cieco, l’UICI (Unione Italiana Ciechi e Ipovedenti), tramite il proprio Presidente Mario Barbuto, ha annunciato l’apertura di un’agenzia per la tutela dei diritti delle persone con disabilità. L’apertura ufficiale è fissata per gennaio 2016.

L’agenzia, che prenderà il nome di “Agenzia nazionale per la tutela dei diritti nell’area della disabilità”, si pone come obiettivo quello della tutela dei diritti legali della persona con disabilità, fornendo sostegno psicologico e tecnologico a chiunque subisca una discriminazione.

È stato lo stesso Presidente dell’UICI Mario Barbuto a spiegare le motivazioni di questa iniziativa: «Sono passati 57 anni da quando Paolo Bentivoglio istituì la ricorrenza della Giornata Nazionale del Cieco per promuovere una società dei diritti; la discriminazione, però, si nasconde ancora dietro a tante forme: posso citare, per esempio, i libri in ritardo a scuola o le ore di supplenza che si trasformano in ore di sostegno. Nel mondo del lavoro abbiamo una discriminazione quando non vengono messe a disposizione le dovute tecnologie per svolgere al meglio la propria mansione oppure quando, subito dopo l’assunzione, la persona disabile viene accantonata e considerata al livello di un semplice adempimento di legge. Proprio per questo, vogliamo offrire ai soci dell’Unione uno strumento utile a far valere i propri diritti e proteggere le categorie esposte a discriminazione».

Post precedente

Casa Clementina, a Siena 18 ragazzi disabili vanno a vivere da soli

Prossimo post

"Cena al buio": sensibilizzare al mondo della disabilità

The Author

Marco Berton

Marco Berton