News

Miniguida a una Berlino a misura di carrozzina

Per la serie “Spazio al turismo accessibile”, una carrellata di informazioni utili e pratiche per visitare in carrozzina i monumenti più importanti della capitale tedesca.“Il mondo è un libro e chi non viaggia ne legge solo una pagina” diceva Sant’Agostino. Già, ma non sempre è semplice uscire alla scoperta del mondo, specialmente se si è costretti a farlo su una sedia a rotelle. Fortunatamente, sono sempre di più i luoghi resi accessibili a chiunque. La capitale europea più facilmente visitabile è sicuramente Berlino, tanto che, nel 2012, è stata premiata con l’Access city award, promosso dall’Unione Europea per sensibilizzare la cittadinanza. La città tedesca merita a pieno titolo quest’onorificenza, poiché, nonostante sia grande e densamente popolata, è perfetta per le esigenze dei disabili. I marciapiedi sono ampi, privi di ostacoli e dotati di molti scivoli. I mezzi pubblici, poi, di superficie e sotterranei, sono efficientissimi: trasportano in ogni angolo della città, sono frequenti e quasi tutti forniti di rampe per le carrozzine o i passeggini. Naturalmente, le linee metropolitane sono raggiungibili mediante ampi ascensori. Questo articolo si pone l’obiettivo di fornire qualche suggerimento per la visita delle principali attrazioni.

Continua a leggere su Disabili.com

Data: 21/10/2016

Post precedente

Disability management: buone pratiche e prospettive future in Italia

Prossimo post

"Milano per tutti" online il portale

The Author

redazione

redazione