News

Nasce in Sicilia il primo portale del turismo per tutti, inclusivo e senza alcun tipo di barriere

Visitare la Sicilia al doppio della velocità con Italy On Wheelchair

Un portale che suggerisce hotel e percorsi turistici accessibili alle persone disabili nelle venti regioni italiane. “Italy On Wheelchair – Il portale delle vacanze diversamente abili” nasce per aiutare le persone con disabilità  a programmare una vacanza in Italia in piena autonomia.

Il sito propone una selezione delle migliori strutture ricettive delle venti regioni italiane attrezzate per accogliere ospiti disabili , suggerendo percorsi turistici e attrazioni come spiagge o piste da sci accessibili a tutti: “ non esistono barriere così alte da non poter essere superate e il cielo si può raggiungere anche senza una scala”, è questa la filosofia di Italy On Wheelchair.

L’esperienza di persone care colpite da paralisi, che mal si riconoscono nella definizione di “disabile” e che nella propria sedia vedono solo un mezzo per andare più svelti, ha ispirato un gruppo di giovani siracusani innamorati della loro terra i quali, con orgoglio e passione, lavorano quotidianamente per rendere un po’ più semplice la vita ai tanti turisti in carrozzina. “Molte strutture credono che basti aggiungere un piccolo scivolo all’ingresso per essere considerate accessibili. E quindi molte persone finiscono per alloggiare in alberghi privi di un bagno in camera attrezzato per ospitare persone con disabilità, o magari non hanno la possibilità di fare una doccia” – questo ci racconta Andrea Marciante, uno degli ideatori –  “Non dimentichiamo anche che esistono varie forme di disabilità, quindi non è affatto raro che un non vedente prenoti in un albergo accessibile e allo stesso tempo sia costretto a lasciar fuori il cane guida”.

Per maggiori informazioni sul progetto è sufficiente collegarsi al sito www.italyonwheelchair.it o visitare la pagina Facebook www.facebook.com/italy.on.wheelchair

Fonte: laperfettaletizia.com

(s.c./s.f.)

Post precedente

L’autismo le risparmia più dei maschi

Prossimo post

Sul web nasce il Tg dei rom

The Author

Simone Croce

Simone Croce

Mi chiamo Simone, sono nato nel 1990 e mi definiscono il cuore sportivo del gruppo: non c’è disciplina sportiva – olimpica e paralimpica – di cui non abbia notizia in merito a punteggi, giocatori, livelli in classifica.

Nell’ultimo anno, mi sono lanciato in una nuova avventura di speaker radiofonico e conduttore di video interviste scoprendo un lato di me ironico e socievole.

Sulla redazione di articoli ancora ci sto lavorando… non a caso il mio soprannome è quello di “uomo sintesi”….. ce la farò (e ce la faranno i miei colleghi Volonwrite!) a cavarmi più di due righe?