News

Noi che il tatuaggio lo facciamo con i piedi

Un vero tatuaggio fatto con i piedi… In questo caso la frase non ha un significato negativo, anzi, descrive la realtà: è l’opera di un tatuatore senza braccia. Il tatuatore in questione è l’americano Brian Tagalog, 26 anni, nato ad Honolulu (nello stato delle Hawaii). Dopo essersi trasferito a Tucson (Arizona) e aver frequentato l’ University of Arizona, ha deciso di intraprendere una professione particolare. Ha fatto un corso e oggi è un tatuatore certificato. Al posto di usare le braccia per disegnare utilizza i piedi (come fa per esempio Simona Aztori per dipingere).

In realtà la sua passione era nata durante l’ adolescenza, al tempo delle superiori presso la Sunnyside High School. Ma sono occorsi anni per sviluppare quest’arte e per trovare i giusti meccanismi per riprodurre con maestria le immagini. Poi ha girato molti negozi alla ricerca di qualcuno che lo assumesse e gli facesse fare pratica. Senza successo. Ha deciso di mettersi in proprio anche grazie a sua zia Dina Mejia: «è stata la persona che mi ha aiutato con l’acquisto della mia prima pistola tatuaggio», racconta Tagalog al Wild Wild West Tattoo Expo di Tucson mentre sorridente in mezzo al pubblico esegue tatuaggi tenendo l’apparecchio con aghi e inchiostro ben stretto tra i due piedi. Chi volesse seguirlo può farlo su Instagram o su Facebook (il suo nickname è Tattoobyfoot).

Brian utilizza una tecnica specifica per creare i suoi tatuaggi: crea il disegno con il piede destro su carta da lucido e la pone sulla pelle del cliente con un piede, mentre utilizza l’altro per stenderla. Poi usa entrambi i piedi per guidare la pistola tatuaggio creando il design. I suoi tatuaggi sono molto apprezzati dai suoi clienti.

Una foto tratta dal profilo instagram di Brian Tatalog che mostra il tatuatore al lavoro con i piedi
I prossimi obiettivi? Sarà uno dei protagonisti della prossima stagione di AMC “Freak Show” una sorta di talent riservato alle persone speciali e sta lavorando per essere iscritto nel libro dei Guinness dei primati.

Brian utilizza una tecnica specifica per creare i suoi tatuaggi: crea il disegno con il piede destro su carta da lucido e la pone sulla pelle del cliente con un piede, mentre utilizza l’altro per stenderla. Poi usa entrambi i piedi per guidare la pistola tatuaggio creando il design. I suoi tatuaggi sono molto apprezzati dai suoi clienti.

Una foto tratta dal profilo instagram di Brian Tatalog che mostra il tatuatore al lavoro con i piedi
I prossimi obiettivi? Sarà uno dei protagonisti della prossima stagione di AMC “Freak Show” una sorta di talent riservato alle persone speciali e sta lavorando per essere iscritto nel libro dei Guinness dei primati.

Autore: Simone Fanti

Data: 22/12/2015

Fonte: Invisibili.corriere.it

Post precedente

“MANIpolare per Comunicare”, un gioco interattivo per insegnare ai bambini il linguaggio Lis

Prossimo post

Disabilità, l’irresistibile entusiasmo della ricerca

The Author

redazione

redazione