La radioNewsStagione 2015/2016

Onde corte e nervi tesi: storie di straordinaria follia

Chi l’ha detto che il cinema sia solo una macchina da soldi? Il cinema fa bene, soprattutto se racconta, con linguaggio semplice, storie  straordinarie come quelle di Onde corte e nervi tesi, storie di “straordinaria follia”.

Finalmente, dopo i blasonati Cinemambiente e Gay & Lesbian Film Festival, Torino ha l’orgoglio di ospitare un’altra rassegna cinematografica specializzata su temi sociali. Questa volta, a finire sotto la lente della macchina da presa è la salute mentale con Onde corte e nervi tesi (qui il nostro articolo sulla prima edizione), manifestazione organizzata per il terzo anno consecutivo dallo Psicologia Film Festival in collaborazione con diverse organizzazioni che operano sul territorio: Sportello Ti.Ascolto, associazione Arcobaleno Onlus, associazione di promozione sociale CreAttiva, Caffè Basaglia, associazione culturale Sinestesia e hub multiculturale Cecchi Point. Ai microfoni di Lillo e Marco ci sarà Alberto Danzi, operatore dell’Associazione Arcobaleno e organizzatore del festival; l’appuntamento con Volonwriteyou è il solito: ore 16 su Radio 110!

Post precedente

La nuova Isabella Rossellini è una giovane Down

Prossimo post

Sensibilizzare sulla disabilità: marcia non stop di 24 ore nel Pisano

The Author

redazione

redazione