News

Per i bimbi paralizzati arriva Diego il fisioterapista robot

Si chiama Diego ed è un robot videogioco che insegna ai bambini paralizzati a causa di lesioni cerebrali invalidanti a muoversi di nuovo. Diego ha appena fatto la conoscenza di Grace McShane, una bimba di 7 anni parzialmente paralizzata a seguito di un sanguinamento cerebrale massiccio. Lei è diventata uno dei primi pazienti inglesi a beneficiare di questa tecnologia rivoluzionaria. Il robot lavora fornendo il supporto per le braccia dei bambini con cavi aerei da uno stand mobile, mentre utilizza sofisticati sensori per monitorare la posizione del gomito e del polso. Queste informazioni vengono poi usate per creare giochi di realtà virtuale sullo schermo del computer in cui il piccolo può muovere il proprio braccio compiendo le azioni che gli vengono richieste. Grazie tale assistenza, il malato può iniziare a praticare e imparare di nuovo i movimenti, accelerando così la guarigione.

Fonte: west-info.eu

(s.c./c.m.)

Post precedente

Sms, video chat e app: le frontiere della medicina digitale

Prossimo post

Robot maggiordomi, nuovi test per tecnologia amica degli anziani

The Author

redazione

redazione