News

Persone con sindrome di Down al lavoro nelle farmacie

In occasione dell’imminente Giornata Nazionale delle Persone con Sindrome di Down del 9 ottobre, Federfarma Milano annuncia l’avvio di un’iniziativa per l’inserimento di persone con sindrome di Down in alcune farmacie di Milano e di altre città lombarde, con tirocini di sei mesi all’insegna di veri e propri rapporti di lavoro, il tutto nell’àmbito di “Wow! Wonderful Work”, progetto nato lo scorso anno, per volontà di alcune Associazioni lombarde, allo scopo appunto di favorire l’integrazione sociale e lavorativa delle persone con sindrome di Down.

Tra le varie notizie che caratterizzano in questi giorni l’ormai imminente Giornata Nazionale delle Persone con Sindrome di Down del 9 ottobre – già da noi ampiamente presentata in altra parte del giornale – vi è anche quella dell’annuncio di Federfarma Milano, riguardante l’avvio di un’iniziativa per l’inserimento di persone con sindrome di Down in alcune farmacie di Milano e di altre città lombarde . A partire dal mese di novembre, infatti, vi verranno attivati, sotto la guida di un tutor, tirocini formativi della durata di sei mesi, relativi al ruolo di aiuto magazziniere, con compiti che andranno dal riordino dei farmaci, al controllo delle scadenze, all’organizzazione dei prodotti esposti e altro ancora.
Il tutto nell’àmbito del progetto Wow! Wonderful Work, nato appunto per l’integrazione sociale e lavorativa delle persone con sindrome di Down, come avevamo spiegato nell’autunno dello scorso anno, per volontà delle Associazioni Capirsi Down Monza, AGPD (Associazione Genitori e Persone con Sindrome di Down) e Vivi Down di Milano.

Continua a leggere su Superando.it

Data: 06/10/2016

Post precedente

Un cromosoma in più, mille vite possibili

Prossimo post

L’importanza della comunicazione e degli ausili

The Author

redazione

redazione