News

Piccoli malati terminali hanno un lunapark tutto per loro

Piccoli malati terminali hanno un lunapark tutto per loro

C’è un castello incantato che ospita bambini malati terminali. È la Helen & Douglas House di Oxford. Una residenza unica nel suo genere che ai piccoli pazienti, nei loro ultimi giorni di vita, regala più di un sorriso. A loro, infatti, sono riservate camere da letto coloratissime e spazi gioco pieni zeppe di bambole, peluche, console e costumi di ogni genere e tipo. Da Biancaneve a Spiderman. Con tanto di mini-luna park all’aperto per scorrazzare, ridere e divertirsi con gli altri compagni. Tutto sotto lo sguardo vigile delle famiglie e degli operatori. Che hanno il compito, certo non semplice, di animare questa struttura come fosse Disneyland.

Fonte: west-info.eu

(s.c./mjp)

Post precedente

Depressione | in Italia aumentano gli Hikikomori

Prossimo post

Il guanto intelligente che permette ai sordociechi di comunicare

The Author

Simone Croce

Simone Croce

Mi chiamo Simone, sono nato nel 1990 e mi definiscono il cuore sportivo del gruppo: non c’è disciplina sportiva – olimpica e paralimpica – di cui non abbia notizia in merito a punteggi, giocatori, livelli in classifica.

Nell’ultimo anno, mi sono lanciato in una nuova avventura di speaker radiofonico e conduttore di video interviste scoprendo un lato di me ironico e socievole.

Sulla redazione di articoli ancora ci sto lavorando… non a caso il mio soprannome è quello di “uomo sintesi”….. ce la farò (e ce la faranno i miei colleghi Volonwrite!) a cavarmi più di due righe?