News

Rock e impegno sociale: i Green Day si confermano al top

Durante l’ultima data europea del Revolution Radio Tour, che si è svoltasi a Londra mercoledì 8 febbraio, la celebre punk-rock band statunitense ha invitato a salire sul palco una ragazza con disabilità presente tra il pubblico, facendola suonare con loro e regalandole una chitarra.

L’impegno sociale dei Green Day non è certamente una novità: come non citare, ad esempio, la campagna contro la guerra in Iraq nel 2004 (supportata dall’uscita del loro album più “politico”, American Idiot) e quella, recentissima, contro le politiche discriminatorie del neo-Presidente degli Stati Uniti Donald Trump. La presenza sul palco di “musicisti occasionali” scelti tra il pubblico è un rituale ormai consolidato nella carriera della band, famosa per avere un rapporto molto diretto con il proprio pubblico; l’invito del cantante e chitarrista Billie Joe Armstrong rivolto a Rachel, ragazza con disabilità che stava assistendo al concerto, non è passato inosservato all’attenzione dei media internazionali, che l’ha subito portato alla ribalta delle cronache musicali e non solo. Un gesto che non può far altro che accrescere ulteriormente la fama e la stima nei confronti dei Green Day. Alla fine della canzone, una cover di Knowledge degli Operation Ivy, Billie Joe ha anche donato la sua chitarra a Rachel

Qui sotto il video dell’esibizione

Post precedente

Come innamorarsi senza nascondere la propria disabilità

Prossimo post

Armida sugli scudi alla D'inverno sul Po

The Author

Marco Berton

Marco Berton