Associazione Volonwrite

Comunicazione Sociale sulla Disabilità

umanimalmente_logo
Uomo Animale Mente. Parole distinte che si legano e trovano senso comune, diventando inscindibili quando si intraprende un cammino di amore e di crescita nella relazione tra le persone e gli animali. La Pet Therapy si inserisce in questo cammino diventando opportunità, strumento, esperienza unica e benefica per chi la offre, mettendo in gioco le proprie competenze, e per chi la riceve all’interno di un percorso terapeutico.

“Le persone migliorano la loro qualità della vita attraverso la relazione mediata con gli animali, sia essa di compagnia, di sostegno o di cura”.

Questa è la visione, il principio che sostiene l’impegno e l’operato dell’Associazione UAM, la quale, Giovedì 11 settembre presso “La Piola del Cine” di Torino, ha presentato ed inaugurato il nuovo anno di attività.

In cinque anni di lavoro l’Associazione UAM può vantare il sostegno a più di 160 pazienti ed il coinvolgimento nelle proprie attività di oltre 3000 persone. Dati e numeri importanti che testimoniano l’impegno, la competenza e la passione di un’Associazione che fa del rispetto del benessere delle persone e degli animali il suo modello.

UAM Umanimalmente propone attività di Pet Therapy in percorsi educativi e pedagogici rivolti a bambini di differenti età e , più in generale, interviene con programmi riabilitativi e ludico-sportivi in situazioni di disagio o malattia della persona.
Per far ciò, UAM mette in campo un’equipe multidisciplinare di professionisti che, oltre all’amore per gli animali, condivide anche l’attenzione e il valore per la formazione specifica nell’ambito della Pet Therapy.
Infatti, l’Associazione UAM promuove ed organizza corsi di Formazione che si articolano su due percorsi: corsi di formazione per operatori di pet therapy, un percorso teorico-pratico per una preparazione a 360 gradi, e un corso di formazione per operatori di pet therapy con il cane, per un intervento specifico attraverso la conduzione del proprio cane.

Uam riparte dunque per un nuovo anno, desiderosa di farsi conoscere e di offrire l’opportunità di sperimentare i benefici della relazione con gli animali.

“Grandezza e progresso morale di una nazione si possono giudicare dal modo in cui tratta gli animali”. Ciò è quanto diceva Gandhi professando valori di pace e umanità. Dunque è forse il momento di credere realmente nella forza della relazione e dell’amore tra l’uomo e l’animale, bene prezioso dagli sterminati orizzonti e dalle infinite possibilità.

Per Volonwrite
Stefano Martino

Ascolta le interviste:

 

Categories: News

Leave a Reply