Per ridere un po'... lo stupidario della disabilità

Superdotato e infelice: “Senza donne e lavoro, datemi l’invalidità”

Esquivel Roberto Cabrera, detto “El Centauro”, ha difficoltà a trovare lavoro e una moglie a causa di misure “troppo importanti”

Non trova lavoro, moglie, amici. Per questo Roberto Esquivel Cabrera, conosciuto come “Il Centauro”, originario di Santillo, Messico, ha deciso di raccontare la sua storia e la sua frustrazione. “Le donne non mi vogliono, hanno paura delle dimensioni del mio pene. Mi sento molto solo e in più non posso neanche lavorare”. L’uomo, 52 anni, ha addirittura chiesto l’invalidità per le sue misure eccezionali, oltre 48 cm, che gli precludono una vita normale, lavoro compreso.

“El Centauro”, che al momento vive di espedienti, si è anche rivolto a degli specialisti per trovare una soluzione: “Sono andato dai medici in ospedale a Coahuila – ha raccontato -. Mi hanno suggerito un’operazione di riduzione, ma dove trovo i soldi?”. Roberto Cabrera intanto ha fatto di necessità virtù:  il messicano ha deciso di sfruttare le sue misure per entrare nel Guinness dei Primati (il “record” certificato è di 34 cm). E poi attende che gli venga riconosciuta l’invalidità.

Fonte: tgcom24.mediaset.it

Post precedente

E' allergica al wi-fi, tribunale francese le riconosce l'assegno d'invalidità

Prossimo post

Nina Moric incontra Manuel Pecchenini a Pomeriggio5, su Twitter una valanga di insulti

The Author

redazione

redazione