IoLavoro - 16° edizione

Torino 9, 10, 11 aprile torna IoLavoro: lo speciale

logo_edizione16Dal 9 all’11 aprile 2014 al Lingotto Fiere di Torino torna IoLavoro, la principale job fair in Italia. La manifestazione, organizzata dall’Agenzia Piemonte Lavoro e promossa dalla Regione, ha ricevuto l’Adesione del Presidente della Repubblica e segna l’avvio della Garanzia Giovani Piemonte, il piano con cui la Regione intende rispondere all’emergenza dell’occupazione giovanile.

L’innovazione di questa edizione è il collegamento tra IoLavoro e il portale www.garanziagiovanipiemonte.it a cui potranno registrarsi ragazzi e ragazze fino ai 25 anni di età per accedere a servizi di informazione e di orientamento connessi con il sistema nazionale. Inoltre, i candidati possono inserire il curriculum e richiedere un colloquio nell’ambito della rassegna torinese.

Uno spazio speciale viene dedicato quest’anno alle professioni artigianali, con l’esordio dei campionati piemontesi Worldskills, vere e proprie ‘Olimpiadi dei Mestieri’ che vedranno sfidarsi i migliori giovani cuochi, camerieri, pasticceri, meccanici d’auto e grafici web; giunge, invece, alla seconda edizione ‘IoLavoro Talent‘, opportunità di specializzazione per premiare un giovane che, grazie a IoLavoro, sia riuscito a intraprendere il percorso professionale dei suoi sogni.

Alcuni numeri significativi di questa 16° edizione: 94 operatori tra Centri per l’Impiego, franchisor, agenzie per il lavoro e aziende; 3.260 richieste di animatori e professionisti dello spettacolo, 1.685 opportunità per operatori della grande distribuzione organizzata e del commercio, 750 figure richieste nel settore benessere e sport, 141 posti nell’ambito alberghiero e ristorazione, 219 nel turismo.

 

[sz-youtube url=”https://www.youtube.com/watch?v=Ysxij88mQag&feature=youtu.be” /]

 

 

 

 

 

Post precedente

Si è conclusa la prima fase de "L'Agorà del Sociale"

Prossimo post

Lavoro Senza Barriere

The Author

Giada Morandi

Giada Morandi

Ho inseguito tutti perchè si descrivessero, adesso però non ho più scuse… tocca a me!

Che dire?

Psicologa per passione, letteralmente inciampata nel mondo della comunicazione sociale nel 2007, grazie ad una borsa lavoro per persone con disabilità fisico-motoria presso il Servizio Passepartout del Comune di Torino.

In carrozzina da sempre (o quasi, ma mi sembra che la mia vita sia cominciata da lì!) oggi mi occupo di alcune attività legate al Progetto Prisma del Comune di Torino e della gestione di questo pazzo, colorato, vivace, allegro gruppo di ragazzi di Volonwrite.

….ma la prossima volta che ci viene in mente di aprire una sezione chi siamo sul sito, andiamo a berci un caffè?

No Comment

Leave a reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *