Associazione Volonwrite

Comunicazione Sociale sulla Disabilità

E’ calato il sipario sulla settima edizione del torneo di Sledge hockey Città di Torino. Si potrebbe affermare che è iniziata com’è finita, sia in chiave azzurra, sia come in termini generali, cioè con una vittoria della Corea sull’Italia. Sarebbe una lettura troppo semplicistica e poco veritiera.

Tra le due partite è successo molto. E’ stato un torneo dagli ottimi contenuti tecnici, conteso da quattro nazionali di livello, è stato uno spettacolo sia dal punto di vista tecnico che da quello agonistico.

Ottimo lavoro di coach Da Rin, che partendo in sordina è stato artefice con i suoi ragazzi di un notevole percorso di crescita andando a migliorare le prestazioni di partita in partita, plasmando un collettivo di qualità, effettuando il giusto turnover tra senatori e nuove leve, a volte, facendo di necessità, virtù.  Anche nella finale, gli azzurri non hanno lesinato del bel gioco e il risultato di 3-1 in favore dei coreani non deve trarre in inganno. Da subito in forcing, i coreani concretizzano la loro supremazia nel secondo tempo  portando sul 2-0. La terza frazione di gioco vede l’Italia accorciare le distanze e poi esprimendo un gioco corale di ottima qualità, nel tentativo di recuperare lo svantaggio, subisce il goal del definitivo 3-1.

Da questo torneo giunge un’iniezione di fiducia per un futuro molto azzurro.

Per Volonwrite Mauro Costanzo

Foto di Salvatore Giordano

Categories: News

Comments are closed.