Associazione Volonwrite

Comunicazione Sociale sulla Disabilità

Il giovane, disabile al 100% dopo essere stato aggredito con l’acido dalla sua ex fidanzata, cercherà di mostrare le potenzialità e peculiarità dei non normodotati

Anno nuovo, nuovo progetto per William Pezzulo, l’uomo di Travagliato che il 19 settembre del 2012 è stato aggredito dall’ex fidanzata Elena Perotti, che gli ha lanciato addosso un secchio di acido con la complicità di un amico ultras del Brescia. Quando sono accaduti i fatti, tra l’altro, Elena Perotti era in stato avanzato di gravidanza. William, che da allora è disabile al 100% e quasi totalmente cieco, ha deciso di creare un proprio canale Youtube. «L’idea – dice il travagliatese – non è parlare della mia aggressione, anche se ad essa devo l’essere diventato disabile. Prima ero un ragazzo sano. Da sette anni e mezzo la mia vita è cambiata totalmente. Ci sono tante cose che amavo fare e che mi saranno precluse per sempre, altre invece devo farle in modo diverso, ma ugualmente bello. Il mio è un modo di vivere totalmente nuovo, a cui sono arrivato attraverso un percorso doloroso che comprende interventi chirurgici e cure che non sono ancora finiti».

Nel canale Youtube William Pezzulo si dedicherà a tutti coloro che hanno un handicap. «Quello che per un normodotato è scontato e facile a volte per noi è una prova da superare. Per tutti, ad ogni modo, ovvero coloro che disabili sono nati e coloro che disabili sono diventati, riuscire in qualcosa è una grande vittoria – dice Pezzulo- io per esempio quando stavo bene ero appassionato di culturismo e forma fisica. Oggi continuo ad allenarmi, ma naturalmente non è così facile né è possibile farlo come quando vedevo e alcune parti del mio corpo non era state lese». Nella presentazione del canale è rappresentato William nella casa dove vive con la mamma e il papà. All’inizio è steso sul letto con il suo amatissimo cagnolino Pisio. Una volta alzato scende le scale a chiocciola con la lentezza di chi fatica a vedere e la destrezza di chi lo ha fatto migliaia di volte. Ecco allora la sala da pranzo, il frigorifero e tanti altri momenti della quotidianità del giovane uomo, che il sette febbraio festeggerà il suo 32esimo compleanno. Dopo l’introduzione e dopo avere chiesto a Pisio di fare un sorriso, che il cagnolino diligentemente gli regala, William spiega nei dettagli lo scopo con cui ha deciso di mettersi in gioco.

«L’idea di aprire un canale youtube, per me che sono un disabile, è molto pensata – spiega William –non sarà semplice. Lo scopo è cercare di aprire la mente delle persone Tra virgolette normali nei confronti dei disabili, spesso discriminati per le loro limitazioni. Nel canale mostrerò la mia vita quotidiana con tutte le sue difficoltà, mostrando come mi destreggio con i pc, oppure con la palestra. Anche noi abbiamo capacità, anche se diverse da quelle che hanno i normodotati, ma possiamo fare tutto grazie alla nostra forza e la quanto ci prefiggiamo di fare». E William Pezzulo di forza ne ha davvero da vendere. Lo scorso anno ha seguito un corso per non vedenti che lo ha reso in grado di lavorare a videoterminale, è tornato a fare sport e ha persino trovato l’amore. Da luglio, difatti, è fidanzato con una bellissima giovane originaria del Veneto. Intanto continuano i trattamenti medici e la raccolta fondi in suo favore.

«Ultimamente – spiega la mamma Fiorella – Wiliam ha preso una batosta enorme. Un mitomane ha pubblicato sulla pagina dove si possono donare fondi, che avrebbe regalato 60mila Euro a mio figlio. È poi risultato essere un mitomane. Quel buontempone, forse ha pensato di fare uno scherzo divertente. A mio figlio, invece, ha dato una terribile batosta. William si è illuso di fare una serie di operazioni che il sistema nazionale non compre. Invece era una presa in giro. Eppure ha deciso di non mollare. Ora è determinatissimo a aiutare non solo se stesso ma anche gli altri».

Fonte: ilgiorno.it

(s.c./l.v.)

Categories: News

Comments are closed.