Associazione Volonwrite

Comunicazione Sociale sulla Disabilità

La disabilità sarà protagonista, venerdì 8 novembre, al Festival della Tecnologia di Torino. La rassegna, organizzata dal Politecnico di Torino, è in programma fino a domenica 10 e nella giornata di domani (alle ore 10) ospiterà l’incontro “Tecnologia e disabilità, un mondo di possibilità…da immaginare”.

Con il passare dei decenni la tecnologia sta entrando sempre di più a far parte della quotidianità delle persone fino a relazionarsi con diversi aspetti della vita. È partendo da questi presupposti che la disabilità è entrata nell’agenda del Festival della Tecnologia di Torino: lo sviluppo tecnologico è, infatti, uno dei fattori che ha facilitato maggiormente il miglioramento delle condizioni fisiche e sociali, permettendo lo svolgimento di attività e l’abbattimento di barriere architettoniche e culturali fino a qualche tempo fa impensabili.

L’incontro di venerdì ha l’obiettivo di presentare al pubblico diversi casi in cui la tecnologia, entrando a far parte del quotidiano di numerose persone con disabilità, abbia migliorato la loro vita: nel corso dell’evento interverranno l’architetta, progettista e consulente in materia di accessibilità, eliminazione e superamento delle barriere fisiche e sensoriali Consuelo Agnesi, il coordinatore dell’attività di training all’utilizzo dell’esoscheletro ReWalk Luca Brecciaroli, lo psicologo del lavoro e divisional manager categorie protette di ManpowerGroup Italia Clemente De Lucia e la studentessa laureanda all’Università degli Studi di Torino con una tesi sul rapporto tra social network e disabilità Marta Cattaneo; modererà Luca Paiardi, architetto, atleta e musicista noto al grande pubblico per la partecipazione al progetto Viaggio Italia con il designer Danilo Ragona.

Categories: News

Comments are closed.