Non un peso, ma un vantaggio. Ecco il logo degli alberghi che assumono lavoratori disabili

Il logo “Valueable” viene esposto da quelle strutture – alberghi e ristoranti – che in Europa hanno fra i propri lavoratori anche persone con disabilità intellettive. Non solo impegno sociale ma la considerazione di questi lavoratori come una “potenziale fonte di vantaggio competitivo”. La presentazione all’interno di un progetto europeo dell’Associazione italiana persone down (Aipd). Leggi tutto “Non un peso, ma un vantaggio. Ecco il logo degli alberghi che assumono lavoratori disabili”

Un altro passo avanti nella pubblicità

«Siamo particolarmente soddisfatti di questa pubblicità, che mostra come si stiano facendo concreti passi avanti per una reale inclusione delle persone con sindrome di Down. Ci auguriamo di vedere sempre più persone con disabilità rappresentate in normali contesti quotidiani. L’inclusione passa anche attraverso i messaggi pubblicitari»: a dichiararlo è Anna Contardi, coordinatrice nazionale dell’AIPD (Associazione Italiana Persone Down), commentando una pubblicità di Fisher Price, compagnia produttrice di giocattoli per bambini, nella quale uno dei bimbi ha la sindrome di Down. Leggi tutto “Un altro passo avanti nella pubblicità”

Un cromosoma in più, mille vite possibili

«Questa nostra campagna rappresenta una sintesi della realtà delle persone con sindrome di Down, persone tutte diverse tra loro che esprimono bisogni di scuola, salute, lavoro, casa e affetti. Per dare risposta a questi bisogni, però, serve un impegno forte delle famiglie, delle Istituzioni, della società tutta»: con queste parole Paolo Virgilio Grillo, presidente nazionale dell’AIPD (Associazione Italiana Persone Down), ha lanciato la campagna “Un cromosoma in più, mille vite possibili”, pensata in occasione dell’imminente Giornata Nazionale delle Persone con Sindrome di Down del 9 ottobre. Leggi tutto “Un cromosoma in più, mille vite possibili”