Lo sport che vince, cura e include al Festival dei Diritti Umani 2020

di Marco Berton

Il coronavirus non ha fermato lo sport, nemmeno quello praticato da persone con disabilità a tutti i livelli, che ha continuato la propria attività in modalità alternative grazie alla tecnologia. Ed è proprio l’attività motoria a essere riconosciuta come uno degli aspetti più importanti quando si parla di disabilità, perché permette sia di poter gareggiare ad altissimi livelli ma anche di curare e includere. Il giornalista sportivo Claudio Arrigoni ne ha parlato con diversi ospiti illustri al Festival dei Diritti Umani 2020. Leggi tutto “Lo sport che vince, cura e include al Festival dei Diritti Umani 2020”