Sciare nel silenzio con il linguaggio dei segni

Su queste dolci montagne del Biellese, a Bielmonte, c’è un maestro di sci che insegna lo spazzaneve a una classe di giovani sordi. All’inizio, quelli della scuola non sapevano da che parte cominciare. Come fai a comunicare con una persona che non ti sente quando urli «fermati!», «seguimi», «svolta a sinistra»? Il fatto, scriveva Oliver Sacks, è che «è terribilmente facile dare per scontato il linguaggio». Ma questo maestro di sci con la divisa verdeblu ce l’ha fatta ad andare oltre: alle sue lezioni, i ragazzi riescono davvero a «vedere voci». Leggi tutto “Sciare nel silenzio con il linguaggio dei segni”